Lady Diana, Harry avrebbe fatto arrabbiare la mamma: cosa svela lo chef della principessa sulla scelta di vita con Meghan

Lady Diana sarebbe stata furiosa con suo figlio Harry dopo la scelta di rinunciare ai titoli reali: il principe manipolato da Meghan?
- - Ultimo aggiornamento
loading

Lady Diana non avrebbe approvato la scelta di Harry e Meghan di rinunciare al titolo di membri senior della Famiglia Reale. Ne è convinto Darren McGrady, ex chef di corte, che ben conosceva la compianta principessa e il suo profondo rispetto per la Regina Elisabetta.

Lady Diana sarebbe furiosa con Harry

La decisione dei Duchi di Sussex di essere indipendenti, rinunciando ai titoli reali è divenuto un caso mediatico. La famiglia di Harry ha accettato la sua decisione ma non sono mancati gli attriti e i malumori. Una scelta che ha causato sofferenza soprattutto a Elisabetta II, legata com’è alle regole e alle tradizioni di corte.

LEGGI ANCHE: — Questo è il segreto che Lady Diana ha nascosto a Charles quando era incinta del principe Harry… Da non credere

Proprio per questo, ha dichiarato McGrady, se Lady Diana fosse viva “sarebbe davvero arrabbiata con Harry”. Nonostante le incomprensioni, infatti, “anche nell’ora più buia la principessa Diana rispettò la regina” afferma l’ex cuoco reale.

Meghan ha manipolato Harry?

Secondo molti osservatori ed esperti di faccende reali, la regia dello strappo in casa Windsor sarebbe di Meghan Markle.

L’ex attrice americana ha avuto il merito di essere riuscita a far mettere la testa a posto allo scapestrato Harry, protagonista di numerosi scandali in passato. Allo stesso tempo, una volta diventata sua moglie, secondo i ben informati, avrebbe manipolato il suo bel principe per indurlo a lasciare i doveri di corte.

Ne è convinto anche McGrady che ha aggiunto: “Lady Diana sarebbe stata furiosa del fatto che Harry sia stato manipolato in questo modo”.

A pesare sulla scelta dei Duchi di Sussex sarebbe stata anche la morbosa attenzione della stampa nei confronti di Meghan, donna che sarebbe stata mal sopportata dal suo staff e dagli stessi parenti di suo marito.