La polemica sui vini di Al Bano: ecco cosa succede

Foto
Ancora una volta la famiglia Carrisi è sulla bocca di tutti. Questa volta non è per un concerto o un’intervista, ma è a causa dell’azienda […]
-

Ancora una volta la famiglia Carrisi è sulla bocca di tutti. Questa volta non è per un concerto o un’intervista, ma è a causa dell’azienda vinicola da molti anni di proprietà di Al Bano. Nei giorni scorsi è apparso un volantino pubblicitario di un noto supermercato in cui era pubblicizzata una selezione di 6 bottiglie dell’azienda vinicola Carrisi ad 11,50 euro.

NAIKE A CELLINO SAN MARCO, LA STORIA CON YARI E' UFFICIALE?

In molti si sono chiesti come fosse possibile visto che solitamente, sul sito dell’azienda, una singola bottiglia è venduta intorno ai 10 euro o anche di più. A quanto pare l’azienda vinicola del cantante ha prodotto una linea appositamente studiata per la grande distribuzione da vendere a prezzi molto contenuti. Ed è qui che Slow Food ha avuto da ridire. Infatti, secondo l’associazione, sia che il prezzo pubblicizzato sia definitivo o che sia solo una promozione temporanea, la cosa è comunque strana.

 

Nel caso di una promozione temporanea infatti, sempre secondo l’associazione Slow Food, i consumatori verrebbero tratti in inganno poiché nel volantino non è specificato se il prezzo sarà basso solo per un periodo limitato, nel primo caso, invece, una politica commerciale così aggressiva sarebbe scorretta anche nei confronti elle aziende concorrenti. Attraverso il sito Slowine, l’associazione dichiara:

“Per noi è importante far capire ai lettori e ai consumatori che il vino, come tanti altri prodotti alimentari, ha un suo costo di base, sotto il quale è difficile andare se si vuole mantenere una qualità media non solo in bottiglia ma anche della filiera produttiva”. Insinuando così che i vini di Al Bano a prezzi stracciati potrebbero essere non proprio completamente genuini.

Guarda la photogallery
La polemica sui vini di Al Bano: ecco cosa succede
La polemica sui vini di Al Bano: ecco cosa succede
La polemica sui vini di Al Bano: ecco cosa succede
Foto di Salvatore Pisciotto
+1