Kate Middleton incinta, la difficile rinuncia in un momento delicato della sua vita

Foto
Quando Kate Middleton era incinta del principino George aveva un grande desiderio che però non venne esaudito: una rinuncia che le pesò moltissimo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Oggi è una mamma felice di tre splendidi bambini, ma appartenere alla Famiglia Reale britannica comporta delle rinunce, anche in tema di maternità. Kate Middleton, quando era incinta del principino George, desiderava trascorrere del tempo con i genitori, subito dopo il parto. Una volontà che non avrebbe mai potuto essere esaudita, a causa dei rigidi protocolli di sicurezza cui è sottoposta la Royal Family.

LEGGI ANCHE: Kate Middleton rimproverata dai suoi figli come mamma: ‘Mi sento in colpa’

Kate Middleton e la rinuncia quando era incinta di George

La prima gravidanza è certamente un evento straordinario per ogni donna ch desidera avere un figlio. E anche Kate Middleton, quando era incinta del suo primogenito, l’ha vissuto con grande gioia, nonostante i problemi di salute. Secondo quando riferito da alcuni esperti reali, però, la Duchessa di Cambridge dovette rinunciare a un suo grande desiderio. Stava per diventare mamma, certo, ma da figlia avrebbe voluto trascorrere i primi giorni dopo il parto con i signori Middleton.

Il progetto, a quanto pare, non venne neanche preso in considerazione a Buckingham Palace, per questioni di sicurezza ma anche di opportunità. Come spiegato dalla corrispondente reale della CNN Victoria Arbiter alla ABC, non sarebbe stato semplice proteggere William, Kate e il loro bambino nella casa dei nonni materni. Non solo: Arbiter giustamente osserva che sarebbe stato difficile immaginare la Regina Elisabetta andare a far visita al suo pronipote a casa Middleton. Così, dopo il parto, la famigliola tornò direttamente a Kensington Palace.

Un altro desiderio non esaudito

Ma c’era anche un altro desiderio che Kate Middleton avrebbe espresso quando era incinta del suo primo figlio e che non fu possibile realizzare. La moglie di William sperava, infatti, di poter dare alla luce il piccolo George al Royal Berkshire Hospital, nella cittadina di Reading, vicino ai suoi genitori.

Ma ancora una volta la Duchessa non venne accontentata e partorì al St Mary’s Hospital di Londra, lo stesso ospedale dove nacque suo marito William. Una struttura che, sottolinea Arbiter, era ritenuta più sicura e attrezzata.

Va ricordato che la gravidanza di Kate fu particolarmente difficile: soffriva di iperemesi gravidica (vomito persistente), patologia che la portò persino a essere ricoverata al King Edward VII Hospital di Londra.

Eppure, subito dopo il parto, sfoggiò un grande sorriso e una forma fisica invidiabile: come se la nascita di George avesse cancellato tutto il dolore.

Guarda la photogallery
Kate Middleton, la rinuncia quando era incinta di George
Kate Middleton e i desideri irrealizzati quando era incinta
Kate Middleton voleva stare dai genitori dopo il parto
Kate Middleton incinta non poteva scegliere nemmeno l'ospedale
+2