Guillermo del Toro su Instagram: la foto pubblicata fa arrabbiare il regista. ‘Non sono io’, cosa si è scoperto dopo anni

Il regista messicano usa i social con moderazione e riconosce solo il profilo su Twitter: quello di Instagram, seguito da 400mila follower, non è il suo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Guillermo Del Toro, regista messicano amatissimo per i suoi lavori dark fantasy e premio Oscar per “The shape of water” nel 2018, come molti colleghi non ama molto i social network.

Guillermo Del Toro Instagram, questa foto lo fa arrabbiare

Il regista ha un account Twitter, ma ha spiegato in una intervista a The Guardian che reprime la sua voglia di condividere pensieri sul social: “Potrei twittare 20 volte al giorno, ma sto molto attento a non farlo, perchè c’è una parte della tua vita che deve rimanere solo per te”, ha spiegato, parlando di come durante il lockdown abbia visto fino a tre film al giorno ed abbia interpretato quel tempo come una benedizione.

Non a caso sul suo account Twitter il post fissato in alto recita: “Nessun concorso, corso, lezione o evento che non annuncio QUI, NON è vero o affiliato con me. Non ho TikTok, NESSUN FACEBOOK, INATTIVO su Instagram. Nessun altro social media. Rispondo ai tweet, li pubblico, DM. Nessun altro. Non cadere in nessuna truffa”

Nel 2015 Del Toro ha twittato:

E proprio nel 2015 su Instagram compariva infatti un profilo a suo nome, misteriosamente dotato anche della spunta blu che caratterizza i profili verificati e che ha postato una sola ed unica foto: il profilo è seguito da 413mila follower, fra cui figurano moltissime star di Hollywood, personaggi del mondo dello spettacolo e attori da ogni parte del mondo.

Il fatto che nel suo tweet Del Toro si dichiari “inattivo” su Instagram potrebbe anche significare che questo profilo è stato effettivamente aperto da lui ma che poi ha deciso di non utilizzarlo: non lo sapremo mai, anche se c’è chi ancora si interroga sull’unica foto postata dal sedicente Guillermo.

Guillermo Del Toro al lavoro sul Pinocchio di Netflix

Al momento, è questa non è una fake news, Del Toro sta lavorando ad una rivisitazione del Pinocchio di Collodi che verrà distribuita su Netflix: il regista ne aveva già parlato dopo la vittoria dell’Oscar, affermando che stava aspettando da anni di realizzare questo film e che aveva “i pupazzi pronti”. Netflix ha risposto all’appello e la storia di Pinocchio, ambientato nell’Italia di Mussolini, sta prendendo forma, con un cast ovviamente stellare.

Per ora sappiamo che Pinocchio sarà il giovanissimo Gregory MannEwan McGregor sarà il Grillo Parlante e che Geppetto avrà il volto di David Bradley (il Gazza di Harry Potter, ma anche il feroce Lord Frey nel Trono di spade). Nel cast anche Tilda SwintonChristoph WaltzCate Blanchett e John Turturro.