Giuseppe Cruciani contro gli animalisti: un coniglio morto su Fb

Foto
Un detto recita: ‘Nel bene e nel male purché se ne parli’ ed è proprio ciò che sta succedendo in queste ore a Giuseppe Cruciani […]
-

Un detto recita: ‘Nel bene e nel male purché se ne parli’ ed è proprio ciò che sta succedendo in queste ore a Giuseppe Cruciani e al suo programma radiofonico ‘La Zanzara’ in onda su Radio 24.

OLTRAGGIALA LA MEMORIA DELLA GIORNALISTA VEGETARIANA 

Il giornalista, infatti, questa mattina ha voluto salutare i suoi ascoltatori postando sul profilo Facebook della trasmissione una fotografia dal contenuto forte, che sta rimbalzando sul web e scatenando gli utenti con commenti di insulti e offese nei suoi riguardi.

Come possiamo vedere, Giuseppe Cruciani è al suo tavolo, con le cuffie alle orecchie, un’espressione dubbiosa e davanti il corpicino di un coniglio morto accartocciato su se stesso: il tutto accompagnato dalla didascalia “Un buongiorno a tutti gli animalisti che ci seguono!”.

Se avete lo stomaco deboluccio, vi consigliamo di non andare su Facebook. Detto questo, com’era immaginabile, la foto ha sconvolto il web e moltissimi utenti si sono riversati sull’account de La Zanzara per dare a Giuseppe Cruciani del provocatore nel migliore dei casi, un incrocio tra Razzi e Pingitore, chi addirittura si arrischia a definirlo sociopatico.

I commenti sono molto pesanti, ma alcuni sostenitori del giornalista difendono il suo gesto e anzi qualcuno si diverte anche a dare consigli gastronomici su come cucinare il coniglio. Se l’intento di Cruciani era far parlare di sé, possiamo dire che ci è riuscito; allo stesso modo, se aveva intenzione di intavolare una discussione etica su un argomento delicato, dobbiamo constatare che – visti i commenti e i like – è sulla buona strada.

Guarda la photogallery
Giuseppe Cruciani contro gli animalisti: un coniglio morto su Fb
Giuseppe Cruciani contro gli animalisti: un coniglio morto su Fb
Giuseppe Cruciani contro gli animalisti: un coniglio morto su Fb
Giuseppe Cruciani contro gli animalisti: un coniglio morto su Fb
+3