Giorgio Mastrota e l’impensabile ritorno in tv dopo 20 anni di televendite: ecco cosa farà

Foto
Giorgio Mastrota si è dedicato per ben 20 anni alle televendite e solo ora sembra pronto per fare il suo ritorno in tv: ecco cosa farà il re delle televendite dopo tanti anni
- - Ultimo aggiornamento
loading

Giorgio Mastrota torna in tv, ecco dove e quando

Ha venduto di tutto, dai materassi alle pentole passando per le docce o le poltrone e in 20 anni [vip id=”163708″]Giorgio Mastrota[/vip] è stato soprannominato giustamente il re delle televendite, ma ora per l’ex marito di [vip id=”7325″]Natalia Estrada[/vip] si profila una nuova avventura in tv a partire dal prossimo 17 settembre.

Il ritorno in tv di Giorgio Mastrota è dovuto alla sua partecipazione a ‘Romolo + Giuly’, la serie comedy in onda su FOX liberamente ispirata all’opera shakespeariana, ma ambientata ai giorni nostri.

— Giorgio Mastrota è il re delle televendite: ecco la cifra astronomica che guadagna in un anno

La capitale sarà lo scenario perfetto per lo scontro tra famiglie di Roma Nord e Roma Sud e l’ex conduttore de Il gioco delle coppie sarà chiamato a interpretare se stesso.

Giorgio Mastrota drogato di televendite, la nuova sfida in tv

Al quotidiano Libero, infatti, ha dichiarato:

“In Romolo + Giuly sono un drogato di televendite, ossessionato dagli affari. Cercherò di prendermi la rivincita nei confronti di un mondo ingrato, che mi ha relegato alle televendite, senza apprezzare la mia intelligenza“.

Non si tratta di un addio alle televendite che, come spesso ha sostenuto, gli hanno garantito una certa serenità anche dal punto di vista economico, ma di una rivincita e una sfida da cogliere con lo stesso entusiasmo con cui convince migliaia di spettatori ogni giorno.

— Natalia Estrada scomparsa dalla tv, ecco cosa fa oggi per vivere

Giorgio Mastrota ha vissuto momenti difficili quando non arrivavano proposte lavorative serie e stimolanti: “Dopo Meteore, per esempio, mi aspettavo di poter condurre altri programmi”, tuttavia qualche no lo ha detto anche lui.

La Rai, fa sapere ancora a Libero, gli aveva proposto di condurre Furore, a cui ha dovuto rinunciare perché voleva stare vicino al suo secondogenito appena nata. Col senno di poi – ha ammesso – quel treno lo avrebbe preso al volo.

Amadeus
Guarda la photogallery
Giorgio Mastrota e l'impensabile ritorno in tv dopo 20 anni di televendite: ecco cosa farà
Giorgio Mastrota
Giorgio Mastrota
Giorgio Mastrota
+1