Gavazzi contro Mazzoleni, il tweet che scatena il web

Foto
Gli sportivi, si sa, oltre ad eccellere nelle loro varie discipline sono anche e soprattutto tifosi. Ha fatto scalpore la frase postata da Francesco Gavazzi, […]
-
Gavazzi contro Mazzoleni, il tweet che scatena il web

Gli sportivi, si sa, oltre ad eccellere nelle loro varie discipline sono anche e soprattutto tifosi.

Ha fatto scalpore la frase postata da Francesco Gavazzi, ciclista valtellinese di 31 anni dell’Androni-Sidermec che, nella sua carriera, può vantare anche una vittoria di tappa alla Vuelta, uno dei tre Grandi Giri maschili di ciclismo su strada, che si disputa in Spagna.

E' L'ULTIMO SOPRAVVISSUTO DI FIFA '96, L'ULTIMO CALCIATORE ANCORA IN ATTIVITA'

Il ciclista pare non aver digerito l’arbitraggio di Paolo Silvio Mazzoleni durante la patita di serie A Fiorentina–Inter che si è conclusa con una vittoria dei viola per 2 a 1.

L’arbitro, colpevole di aver espulso due giocatori interisti (Telles e Kondogbia) e con una performance che ha lasciato insoddisfatti parecchi tifosi nerazzurri, si è guadagnato un post al veleno del noto ciclista:

Ecco a voi l’imbarazzante uomo di me**a  che non dovrebbe arbitrare nemmeno in seconda categoria! Sparati in bocca!” Queste le parole di Gavazzi contro Mazzoleni che, ovviamente hanno fatto il giro del web ed hanno raccolto una montagna di critiche dagli utenti dei social.

Una valanga di commenti negativi ha infatti travolto la pagina di Francesco Gavazzi che, dopo qualche ora, ha pensato bene di correre ai ripari rimuovendo il post e scrivendo, sempre via social:

Mi scuso per il tweet di ieri, ho sicuramente usato parole fuori luogo e offensive preso dalla foga del momento! Chiedo venia”.

Sembra quindi rientrata la polemica Gavazzi contro Mazzoleni. Da parte dell’arbitro nessun commento, tutto a posto dunque?

Guarda la photogallery
Gavazzi contro Mazzoleni, il tweet che scatena il web
Gavazzi contro Mazzoleni, il tweet che scatena il web
Gavazzi contro Mazzoleni, il tweet che scatena il web
Gavazzi contro Mazzoleni, il tweet che scatena il web
+3