Fabio Volo è morto, la bufala del giorno

Foto
VOLEVA TOGLIERSI LA VITA, SALVATA IN TEMPO Fabio Volo ha di che festeggiare: e non parliamo solo del fatto che il suo ultimo romanzo – […]
-
loading

VOLEVA TOGLIERSI LA VITA, SALVATA IN TEMPO

Fabio Volo ha di che festeggiare: e non parliamo solo del fatto che il suo ultimo romanzo – ‘E’ tutta vita’ – sia in cima alle classifiche dei libri più letti, ma anche del fatto che, a proposito di vita, può dirsi totalmente vivo e vegeto!

Ebbene, nelle ultime ore è apparsa su un sito web che richiamava il logo e l’intestazione del Tgcom24, la notizia che lo scrittore e conduttore – spalla di Fabio Fazio in Che fuori tempo che fa su Rai 3 – fosse morto ieri sera a causa di un incidente stradale.

Per fortuna, si tratta solo dell’ennesima bufala, ideata da Ermes Maiolica, il re delle frottole social che vanta un curriculum di tutto rispetto: sua, per esempio, la notizia assolutamente infondata delle 800 mila Volkswagen regalate il giorno di San Valentino.

La colossale fandonia ai danni di Fabio Volo è stata smascherata in men che non si dica e lo stesso dj ha voluto dare un segno tangibile della sua presenza attraverso un gesto apotropaico tra i più comuni in questi casi: su Twitter, infatti, ha postato un’eloquente foto scaramantica accompagnata dalla scritta “Le ho finite a forza di grattarle”.

Inoltre il Tgcom24 si è dissociato nel modo più assoluto dalla bufala diffuasi sul web ribadendo la completa estraneità ai fatti e sottolineando l’uso improprio del marchio della testata Mediaset.

Guarda la photogallery
Fabio Volo è morto, la bufala del giorno
Fabio Volo è morto, la bufala del giorno
Fabio Volo è morto, la bufala del giorno
Fabio Volo è morto, la bufala del giorno
+1