Come riciclare panettone e pandoro: le ricette veloci per utilizzare gli avanzi ‘dolci’ di Natale

Foto
Natale è tempo di panettone e pandoro, dolci tipici che affollano le nostre tavole durante le feste. Ma come possiamo utilizzare gli avanzi di Natale? Ecco come riciclare panettone e pandoro!
- - Ultimo aggiornamento
loading

Natale è tempo di panettone e pandoro, dolci tipici che affollano le nostre tavole durante le feste. Ma come possiamo utilizzare gli avanzi di Natale?

I panettoni artigianali più buoni a Roma: ecco dove acquistarli

Ecco qualche semplice consiglio che ci permetterà di non sprecare nulla, grazie ad alcune ricette veloci per utilizzare gli avanzi in maniera gustosa… Ecco come riciclare panettone e pandoro!

Come utilizzare il panettone avanzato?

Per dare una seconda vita al panettone che proprio non siamo riusciti a mangiare durante il cenone, l’idea più gustosa è quella dello sformato di panettone.

Basta tagliare il panettone in dischetti di 3-4 cm di spessore, da bagnare con un po’ di sciroppo di arancia. Su ogni disco, bisogna poi adagiare un cucchiaio di crema chantilly e uno di frutti di bosco, ricoprire tutto con un’altra fettina di panettone e il nostro sformato sarà subito pronto!

Volete anche un’alternativa? Provate a farci un tiramisù, sostituendo i savoiardi con qualche fetta del tipico dolce milanese…

Muffin di pandoro, una golosa alternativa post-natalizia

Se cercate dolcetti simpatici e sfiziosi che possono aiutarci a smaltire gli avanzi, ecco invece come preparare degli ottimi muffin di pandoro.

Basta sbriciolare il pandoro insieme ad un po’ di burro fuso e ad una manciata di gocce di cioccolato, unendo poi un po’ di latte, uova, zucchero, farina e lievito per dolci. Dopo aver ben amalgamato il composto, dovremo versarlo nei pirottini per muffin e cuocerlo in forno a 180° per 20 minuti.

MENU’ DI NATALE:  COSA PREPARARE PER IL 24 E IL 25 DICEMBRE. ECCO QUALCHE IDEA DAVVERO SFIZIOSA

Pandoro riciclato con yogurt: ecco la ricetta

Ma se la nostra idea è quella di ottenere un dolce semplice e versatile ma dal massimo gusto, quello che fa per noi è il dolcissimo pandoro allo yougurt!

Dopo aver spezzettato il pandoro, ci basterà frullarlo in un mixer e amalgamare poi farina, lievito per dolci, yougurt agli agrumi, uova e un po’ di latte. Possiamo utilizzarlo poi a nostro piacimento, per farci dei cupcake o anche un gustoso tortino…

Pandoro riciclato con mascarpone, ecco come si fa

Con un pandoro avanzato e un po’ di mascarpone, possiamo costruire un meraviglioso dolce da offrire ai nostri ospiti. Come? Molto molto semplice…

Montiamo a neve due albumi e contemporaneamente montiamo due tuorli insieme ad un po’ di zucchero e a qualche cucchiaino di rum. Uniamo poi le due montature con il mascarpone. Poi, prepariamo una bagna al caffè e utilizziamola per spennellare le nostre fette di pandoro, tagliate orizzontalmente. Tra una fetta e l’altra, spalmiamo la nostra crema al mascarpone e ricostruiamo il nostro pandoro. Ricopriamolo con la crema avanzata, spolveriamo con un po’ di cacao e, dopo averlo lasciato un’ora in frigo, siamo pronti a gustarlo!

Pandoro riciclato con crema al pistacchio, l’idea più golosa

Ecco infine un’idea su come riutilizzare un ottimo pandoro con crema al pistacchio! L’idea di base è la stessa del pandoro al mascarpone, cambiano soltanto gli ingredienti del ripieno.

Questa volta, infatti, farciremo il nostro pandoro con una crema al pistacchio. Ci basterà bollire del latte insieme ad una scorza di limone, al quale amalgamare zucchero, vanillina, farina di pistacchio e farina 00. Dopo aver riacceso il fuoco, ci toccherà aggiungere dell’amido di mais per avere una crema pronta in pochi minuti: l’idea più golosa per farcire il nostro pandoro!

Guarda la photogallery
Come riciclare panettone e pandoro
Sformato di panettone
Muffin di pandoro
Pandoro allo yogurt
+2