Che fine ha fatto Fabio Testi? ‘Gay e tossici in Rai e Mediaset’: l’attore svela perchè è scomparso dalla tv

Foto
Per anni è stato una presenza fisse delle fiction televisive. Ma che fine ha fatto Fabio Testi? È l’attore stesso a spiegare il motivo per cui è scomparso dalla TV, lanciando accuse a “Gay e Tossici di Rai e Mediaset”
- - Ultimo aggiornamento
loading

In tanti se lo ricordano per la partecipazione al film Premio Oscar di Vittorio De Sica Il giardino dei Finzi Contini. Altri invece avranno in mente le sue partecipazioni alle fiction di Rai e Mediaset nel primo decennio degli anni 2000, quando è stato anche tra i concorrenti della prima edizione de L’Isola dei Famosi. Ecco perché in molti si chiedono che fine ha fatto Fabio Testi.

LEGGI ANCHE: — Lo sfogo dell’ex compagna di Fabio Testi: ‘ecco quello che mi ha fatto’. Cosa ha svelato l’attrice Emanuela Titocchia

Che fine ha fatto Fabio Testi? L’attore si sfoga alla radio

L’attore – che non compare più in TV dal 2012 – ha recentemente fatto un’ospitata alla Radio Ufficiale dell’Università Niccolò Cusano, svelando i motivi della sua ‘scomparsa’ dal mondo della televisione. E soprattutto il perché non lavora più con le principali emittenti italiane, ossia Rai e Mediaset.

A quanto pare, infatti, ci sarebbe del torbido dietro questo suo allontanamento, dovuto ad alcune avance subite dall’attore: “Non se ne parla mai, ma anche noi uomini spesso riceviamo proposte assurde – ha dichiarato Fabio Testi ai microfoni dell’emittente – Io mi sono trovato produttori gay che mi chiedevano di andare a Rio De Janeiro con loro altrimenti non avrei avuto la parte in questione. Io mi mettevo a ridere. Sai quanti ne ho visti di amici miei che hanno accettato? Io mi sono trovato a metà film col regista che mi diceva se non accetti vai a casa e io dicevo: ‘ok, vado a casa’. Ma sai quanti sono caduti e sono scesi a compromessi?”

Che fine ha fatto Fabio Testi? L’attore accusa Mediaset e Rai

Ma Testi lancia delle vere e proprie accuse sia contro la tivù di stato che contro il gruppo fondato da Berlusconi: “Per lavorare in Rai devo fare un tesserino da gay, poi uno da tossico per lavorare nell’altro ambiente. Ormai in Italia il lavoro artistico si è limitato a certi gruppi, dove io son tagliato fuori perché sono troppo quadrato. Io non ho tesserino e allora mi lasciano a casa così non gli rompo i co**ioni”.

Che dite? Queste sue esternazioni possono essere il primo passo per un nuovo scandalo molestie?

Mariah Carey All i want fr Christmas is you
Guarda la photogallery
Che fine ha fatto Fabio Testi?
Per anni è stato un 'volto da fiction'
Ha recentemente spiegato i motivi della sua ‘scomparsa’
“Mi chiedevano di andare a Rio De Janeiro con loro per una parte”
+2