Benedetta Parodi e la doggy bag: ecco cosa riporta casa dopo la cena al ristorante

Foto
Benedetta Parodi dà l'esempio contro gli sprechi alimentari e si porta a casa la cotoletta che non ha mangiato al ristorante: il post su Instagram
- - Ultimo aggiornamento
loading

Anche Benedetta Parodi contro lo spreco di cibo. La conduttrice televisiva ha deciso di sensibilizzare i suoi follower su Instagram, promuovendo l’abitudine della doggy bag al ristorante. Come funziona? Quello che non riesci a mangiare, lo porti a casa. Nata per gli avanzi da destinare agli animali domestici, la doggy bag è diventata un utilissimo strumento contro gli sprechi alimentari, sia per una questione economica che etica.

LEGGI ANCHE: Benedetta Parodi mostra le gambe, ma qualcuno nota qualcosa che non va

Benedetta Parodi al ristorante chiede la doggy bag

Nella Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli Sprechi e le Perdite Alimentari istituita il 29 settembre da Fao e Nazioni Unite, Benedetta Parodi lancia il suo messaggio di sensibilizzazione.

Ieri al ristorante non sono riuscita a mangiare il secondo, perché il menu era molto ricco, così ho chiesto una doggy bag e la cotoletta me la mangio oggi” ha scritto su Instagram. La conduttrice ha mostrato la carne riscaldata, accompagnata da un contorno di pomodorini e rughetta.

Un esempio importante quello di Benedetta, che col cibo, per passione e lavoro, ha a che fare tutti i giorni. I fan hanno apprezzato la sua sensibilità, concordando che sprecare cibo in un mondo in cui intere popolazioni soffrono la fame sia eticamente inaccettabile. Senza considerare che dietro a ciò che buttiamo nella spazzatura, si nasconde anche un non trascurabile costo economico.

I numeri dello spreco alimentare in Italia

Il post di Benedetta Parodi arriva proprio nel giorno in cui, in occasione della Giornata contro gli Sprechi Alimentari, Altroconsumo ha reso noti i risultati di una ricerca sul tema.

I numeri di questa cattiva abitudine sono impressionanti. Sapevate che ogni italiano in un anno getta nell’immondizia mediamente 36 chili di cibo? E che ogni famiglia riversa nella spazzatura avanzi per un valore medio di 4,91 euro?

Negli ultimi mesi, in seguito al lockdown, la permanenza forzata in casa ha portato il 54% degli italiani a ridurre gli sprechi. Un decremento dovuto anche alla chiusura di molti bar e ristoranti dove, generalmente, si concentra il 12% dello spreco alimentare complessivo.

Insomma, la prossima volta che andiamo a mangiare fuori, se non abbiamo consumato tutto ciò che abbiamo ordinato, facciamo come Benedetta: chiediamo anche noi la doggy bag. (Che poi, non sarà il caso di cambiargli il nome?)

 

Guarda la photogallery
Benedetta Parodi contro gli sprechi alimentari
Benedetta Parodi ricorda la Giornata contro gli Sprechi Alimentari
Benedetta Parodi al ristorante chiede la doggy bag
Benedetta Parodi dà il buon esempio
+3