‘Che paura per la salute’, Antonella Clerici lancia un tweet preoccupante dopo il servizio di Report: cosa c’è dietro i farmaci

Foto
Antonella Clerici lancia un tweet preoccupato, un vero e proprio allarme per la salute, dopo aver visto il servizio di Report sulla tracciabilità dei farmaci. Ecco cosa ha scritto la conduttrice tv
- - Ultimo aggiornamento
loading

È un’allarmatissima Antonella Clerici quella che su Twitter parla di farmaci e salute, immediatamente dopo aver visto il servizio di Report sulla tracciabilità dei medicinali. Ma come mai l’ex conduttrice de La Prova del Cuoco ha lanciato un allarme di questo tipo? Cosa c’è dietro e come mai è stata colpita così nel profondo?

LEGGI ANCHE: — Barbara D’Urso, quei medicinali nella foto fanno scattare l’allarme: ‘meglio che sappiate la verità’

L’allarme di Antonella Clerici: “Che paura per la nostra salute”

Andiamo con ordine. La celebre conduttrice televisiva ha scritto un tweet che racchiude e riassume le preoccupazioni di gran parte dei telespettatori.

Quindi non esiste la tracciabilità dei farmaci? – si chiede Antonella Clerici sul social network cinguettante – Report che paura per la nostra salute”.

Il servizio di Report che mostra la scarsa tracciabilità della filiera dei farmaci

Questo suo allarmismo è perfettamente giustificato, pur avendo sollevato qualche dubbio da parte degli utenti. Qualche giorno dopo l’allarme di Coldiretti sui cibi pericolosi, nell’ultima puntata di Report, si è dedicato un ampio servizio al problema della tracciabilità dei farmaci, che indaga sulla ‘filiera sporca’ dei medicinali.

Riassumendo al massimo, nel servizio del programma investigativo di Rai Tre si afferma che i farmaci in commercio in Italia e in Europa hanno ben poca trasparenza. Gran parte di essi è prodotta nel distretto di Hyderabad, in India, oppure in altri paesi extra UE con pochi controlli sanitari e un costo del lavoro generalmente molto basso.

Risalire la filiera di produzione è complicatissimo, in quanto i principi attivi che compongono una singola compressa possono provenire anche da una dozzina di stati diversi. Tutto ciò, spesso, ha conseguenze sulla natura dovute agli sversamenti e al mancato smaltimento degli scarti industriali.

Quindi, una situazione di questo tipo può causare problemi anche alla salute umana, come ha fatto notare anche Antonella Clerici.

Foto: Kikapress

antonella clerici barbara d'urso
Guarda la photogallery
L’allarme di Antonella Clerici dopo il servizio di Report: “Che paura per la salute”
L’allarme di Antonella Clerici dopo il servizio di Report: “Che paura per la salute”
L’allarme di Antonella Clerici dopo il servizio di Report: “Che paura per la salute”
L’allarme di Antonella Clerici dopo il servizio di Report: “Che paura per la salute”
+2