All’asta i cimeli di Stallone, raggiunte cifre astronomiche

Foto
SYLVESTER STALLONE CONFESSA IL SUO PUNTO DEBOLE… E’ stata raggiunta una cifra veramente considerevole qualche giorno fa ad un’asta benefica a Los Angeles. Un centinaio […]
-
loading

SYLVESTER STALLONE CONFESSA IL SUO PUNTO DEBOLE…

E’ stata raggiunta una cifra veramente considerevole qualche giorno fa ad un’asta benefica a Los Angeles. Un centinaio di cimeli di due storici film degli anni ’80, Rocky e Rambo, entrambi interpretati da Sylvester Stallone, sono stati pagati da alcuni appassionati del genere ben 3 milioni di dollari e questa  somma verrà divisa tra varie associazioni di volontariato che si occupano di reduci di guerra.

A finire all’asta sono stati alcuni oggetti più rappresentativi dei due film che sono stati messi a disposizione dallo stesso Stallone, il quale era anche tra i promotori dell’evento benefico.

 

Già lo scorso luglio l’attore aveva annunciato che avrebbe aiutato ad organizzare quest’asta ed aveva anche ammesso che gli sarebbe costata molta fatica separarsi da quei cimeli storici.

I collezionisti hanno potuto quindi accaparrarsi il coltello o il machete o la giacca militare indossata da Stallone nel primo Rambo ed i guantoni, l’accappatoio o i calzoncini di Rocky. Venduti anche la tuta ed il cappellino di lana che Rocky indossava durante l’ormai storica scena della scalinata a Philadelphia. L’oggetto pagato di più è stato il giubbotto di pelle indossato in Rocky I che proveniva dal guardaroba privato di Stallone, battuto per ben 149.000 dollari. Subito dopo, per 60.000 dollari, è andato anche il poncho di sacco del primo Rambo.

Guarda la photogallery
All’asta i cimeli di Stallone, raggiunte cifre astronomiche
All’asta i cimeli di Stallone, raggiunte cifre astronomiche
All’asta i cimeli di Stallone, raggiunte cifre astronomiche
All’asta i cimeli di Stallone, raggiunte cifre astronomiche
+4