Accuse a Michelle Hunziker, interviene il patrigno

Foto
Era la settimana di Ferragosto quando dalle pagine del settimanale 'Di Più' veniva sollevata una polemica dal sapore estivo, ma che rischiava di diventare più grave […]
-

Era la settimana di Ferragosto quando dalle pagine del settimanale 'Di Più' veniva sollevata una polemica dal sapore estivo, ma che rischiava di diventare più grave del previsto: il settimanale metteva in copertina Michelle Hunziker, al mare con le figliolette e l'inseparabile cagnolina Lilly, che però nella foto in questione appariva 'seppellita' sotto la sabbia.

L'immagine scatenava le ire degli animalisti e, come riporta l'Huffinghton Post, Michelle Hunziker veniva segnalata addirittura alla Procura della Repubblica di Milano per maltrattamento degli animali. La showgirl svizzera ha quindi risposto con un lungo post su Facebook, nel quale invitava i giornalisti a non inventare le notizie e smentiva di fatto tutte le circostanze ("…L'invenzione è' talmente stupefacente che mi farebbe ridere se non si trattasse di una cagnolina che è a tutti gli effetti parte della mia famiglia e sulla famiglia non amo le invenzioni…")

Sandro Mayer replicava a sua volta alla Hunziker, facendole presente che la notizia non era affatto inventata e pubblicando anche un'intervista a Roberto Simioli, ex patrigno della showgirl, il quale affermava di averle insegnato il rispetto per gli animali e si stupiva di tanta "crudeltà". Va anche detto che non è la prima volta che l'ex patrigno della Hunziker si esprime in modo duro nei suoi confronti.

Per adesso Michelle, dopo il lungo post, non ha replicato più: le ultime foto su Facebook la mostrano serena e felice, in Alta Badia, con il suo Tomaso e la famiglia. Immaginiamo Lilly compresa!

Guarda la photogallery
Michelle Hunziker accusata di maltrattare la sua cagnolina – 2
Michelle Hunziker accusata di maltrattare la sua cagnolina – 2
Michelle Hunziker accusata di maltrattare la sua cagnolina – 2
Michelle Hunziker accusata di maltrattare la sua cagnolina – 2
+7