Tik Tok, la folle moda della Skullbreaker challenge che rompe il cranio

Una nuova challenge per adolescenti annoiati mette a rischio la loro salute e allarma i genitori: TikTok l'ha censurata in tutto il mondo
-

I giovanissimi (ma non solo) passano molto tempo sui social network e, gioco forza, devono inventarsi qualcosa per battere la noia: per questa ragione negli ultimi anni abbiamo visto nascere e morire molte challenge, sfide divertenti che rimbalzano da un profilo social all’altro e diventano sempre più spettacolari.

Tik Tok, Skullbreaker challenge: che cos’è

Tutto bene finchè appunto queste sfide restano un gioco divertente: tutt’altra cosa se si trasformano in imprese pericolose o illegali. E’ questo il caso della Skullbreaker challenge, nata su Tik Tok in America Latina ma che ha fatto velocemente il giro del mondo: si tratta di uno “scherzo” di due ragazzi ai danni di un terzo, che viene convinto a fare un semplice saltello ma che viene poi sgambettato dai due amici lateralmente e finisce a terra, battendo violentemente testa e schiena.

LEGGI ANCHE: — Gianni Sperti lo fa su Tik Tok a Tina Cipollari: il video che non piace agli utenti

Non a caso la challenge si chiama “skullbreaker” o varianti come “rompe craneo” o “craneo roto”: a quanto pare lo scopo del gioco è proprio rompere la testa.

Sui social, ed in particolare su Tik Tok, esistevano moltissimi video di questa pericolosissima sfida e secondo alcuni fonti di stampa internazionale, due ragazzi sarebbero addirittura morti. Cadere male e ferirsi, fino a procurarsi commozioni cerebrali, è infatti fin troppo semplice.

Tik Tok censura la challenge

Il social cinese ha deciso di censurare i video della challenge, al fine di scoraggiare i ragazzi dal metterla in atto. Queste le parole del portavoce della società: “La sicurezza e il benessere dei nostri utenti è una priorità assoluta. Non consentiamo contenuti che incoraggiano, promuovono o esaltano sfide pericolose, che potrebbero causare lesioni. Rimuoviamo questa tipologia di contenuti e incoraggiamo gli utenti a segnalarci contenuti che ritengono possano violare le linee guida della community“. Anche diversi tiktoker influenti nel mondo hanno fatto dei video nei quali invitano i loro fan a rispettare sè stessi e i loro compagni, senza mettere la loro vita in pericolo per sciocche sfide.