‘Prova Prova Sa Sa’, Frank Matano: «Giocherete da casa insieme a noi» 

Il conduttore ci racconta l'emozione di condurre uno show che ama fin da quando era un bambino
- - Ultimo aggiornamento
loading

C’è l’improvvisazione alla base del nuovo comedy-show di Prime Video Prova Prova Sa Sa, prodotto da Endemol Shine Italy e condotto da Frank Matano. Partirà il 2 novembre sulla piattaforma streaming e mette alla prova un cast fisso di quattro comici –Maccio Capatonda, Aurora Leone, Maria Di Biase ed Edoardo Ferrario– che dovranno lanciarsi in improvvisazioni su temi decisi dal conduttore o dal pubblico in studio.

LEGGI ANCHE – ‘Boris 4’: intervista a Guzzanti, Aprea, Sartoretti e De Lorenzo

A volte l’improvvisazione sarà di gruppo, a volte individuale. In questo frangente i comici sono tutti sulla stessa barca, in guerra con un nemico temibile che è la “non-risata”. In ogni puntata ci saranno anche dei guest, ospiti speciali che si metteranno in gioco insieme al cast fisso. Tra loro Francesco Mandelli, Corrado Nuzzo, Valeria Angione e il duo comico I Soldi Spicci.  

foto@Ufficio Stampa EndemolShine Italy

Per Frank condurre questo format è stata una grande emozione, lo ripeterà più volte durante l’intervista. Prova Prova Sa Sa è basato su Whose Line Is It Anyway?, format americano di successo e pluripremiato, che il piccolo Frank vedeva da bambino in America a casa dei nonni. Non solo lo vedeva, ma lo adorava, al punto da tradurlo interamente all’età di 18 anni. Un lavoro “da preveggente” che all’epoca non aveva senso ma che ora gli è tornato utile.

LEGGI ANCHE – X Factor 2022, giuria e talenti si preparano ai Live: le dichiarazioni

«Spero che il pubblico da casa si diverta a vederlo come ci siamo divertiti noi a farlo», si augura il conduttore, che anticipa anche che alcuni giochi coinvolgeranno il pubblico da casa perché potranno essere replicati in gruppo.

«Quando c’è un gruppo di comici che improvvisa nella stanza si crea un’energia particolare, è come una matrioska che si apre e ne escono altre cose, ma diverse, non semplicemente bamboline più piccole», ha spiegato Frank ai nostri microfoni, raccontando anche che è stata grande l’emozione nel girare lo show ma è ancora più grande ora, prima della messa in onda.

Sono altrettanto importanti le aspettative intorno a questo comedy-show, che potrebbe anche fare da base per uno spettacolo dal vivo: molto dipenderà dall’accoglienza del pubblico di Prime Video, che dopo i fasti di “LOL – chi ride è fuori” si aspetta decisamente molto.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!