Piero Angela svela quel dettaglio sul Coronavirus: ‘Cosa non vi hanno spiegato’

Foto
Tirato per la giacca, come lui stesso simpaticamente spiega, anche Piero Angela dice la sua sul Coronavirus, usando lo stile che l'ha reso famoso e spiegando qualcosa che non tutti sanno
- - Ultimo aggiornamento

Come spiega lo stesso Piero Angela in un video su Twitter, in moltissimi gli hanno già chiesto un parere su questa epidemia da Coronavirus, vista la sua grande credibilità e la sua bravura da divulgatore televisivo: con l’umiltà che contraddistingue i grandi, Angela ha cercato di spiegare che lui non è un’autorità in materia e che quindi vanno ascoltati virologi e sanitari, ma ha comunque raccontato, con il suo inimitabile stile, qualche dettaglio in più su questo virus che tanto ci spaventa.

Piero Angela Coronavirus, un dettaglio su cui riflettere

Angela ha spinto i suoi spettatori a riflettere su aspetti del virus che non sono poi così noti: ad esempio, le sue dimensioni. Siamo abituati a vedere queste grafiche del Coronavirus che ci mostrano una sorta di minacciosa palla con gli spuntoni, ma non consideriamo che si tratta di un organismo minuscolo e invisibile.

LEGGI ANCHE: — Il tutorial di Barbara D’Urso su come lavarsi le mani diventa virale: ecco il video

“Questo Mister corona chi è? Cosa fa? Che dimensioni ha? Tutti i virus hanno delle caratteristiche in comune che sono molto sorprendenti, a partire dalle dimensioni. Per darvi un’idea delle dimensioni di un virus, pensate che quando andate a fare le analisi del sangue e vi dicono che avete 4 o 5 milioni di globuli rossi, voi li avete per millimetro cubo. Cioè in un mm cubo ci sono 4/5 milioni di quelle “orecchiette baresi” che portano in giro l’ossigeno… Un virus è un centinaio di volte più piccolo di un globulo rosso. Sembra miracoloso che i biologi e i ricercatori siano riusciti ad individuare i virus e a sequenziare il virus, che ha una sola elica. Ma perchè è così aggressivo? Il virus è a metà strada fra vita e non vita: non può riprodursi da solo, ma si replica come Alien, entra nelle cellule umane e per riprodursi le distrugge. E’ evidente quindi che quando va nei polmoni fa dei disastri”

“Occhio alla fake news, niente panico”

Ovviamente Piero Angela ricorda di non dare credito alle fake news e di non lasciarsi prendere dall’ansia.

“Sono fiducioso, seguo le indicazioni date dalle autorità sanitarie senza cambiare la mia vita e senza spaventarmi”, conclude Angela, che con i suoi splendidi 91 anni sarebbe più a rischio dei tanti che in questi giorni si lasciano prendere da immotivato panico.

 

Guarda la photogallery
Piero Angela svela quel dettaglio sul Coronavirus: ‘Cosa non vi hanno spiegato’
Piero Angela svela quel dettaglio sul Coronavirus: ‘Cosa non vi hanno spiegato’
Piero Angela svela quel dettaglio sul Coronavirus: ‘Cosa non vi hanno spiegato’
Piero Angela svela quel dettaglio sul Coronavirus: ‘Cosa non vi hanno spiegato’
+1