Marche, il misterioso e suggestivo Tempio della Sibilla: un percorso non adatto a chi soffre di vertigini

Avete mai sentito parlare del Tempio della Sibilla nelle Marche? Un lungo sentiero vi guiderà verso un paesaggio mozzafiato: tutti i dettagli
- - Ultimo aggiornamento
loading

Ogni zona dell’Italia nasconde dei luoghi strepitosi dove la storia si mescola alla leggenda e dei panorami mozzafiato fanno da cornice e rendono tutto meraviglioso. Oggi vogliamo parlarvi delle Marche, una delle regioni centrali del Paese caratterizzata da itinerari che fanno spaziare e vivere esperienze uniche con la vista, il gusto, l’olfatto, il tatto e l’udito.

LEGGI ANCHE:–Se non hai problemi di vertigini, devi assolutamente salire su questa ‘scala verso il nulla’: l’attrazione turistica imperdibile a pochi KM dall’Italia

Marche, il tempio della Sibilla: un luogo di meditazione e panorami mozzafiato

Se vi capita di visitare le Marche, non potete fare a meno di scalare la vetta per raggiungere il Tempio della Sibilla, un luogo suggestivo dove avrete la possibilità di ammirare non solo panorami strepitosi ma anche meditare e lasciare andare pensieri negativi.

Non tutti possono arrivare alla metà, chi soffre di vertigini potrebbe avere delle difficoltà. Il tempio si trova sotto il Monte Priora, di origine naturale rivolto verso l’opposta cima del Monte Sibilla. Si tratta di un arco fatto da rocce, la cui forma fa pensare poiché sembra essere stato modellato per renderlo come un arco o una porta di pietra. 

Il percorso dura circa 2 ore ed è caratterizzato da una camminata in salita, con un dislivello di circa 350 m. Nella prima parte troverete un bosco dove poter rinfrescarsi tra le ombre degli alberi, poi non potrete fare a meno di ammirare panorami mozzafiato che fanno da cornice. Nell’ultimo tratto bisogna camminare a parete, ma è un pezzo molto semplice.

Chiunque avesse voglia di intraprendere il tragitto, farebbe meglio a prenotare una guida così da seguire tutti i consigli per fare l’escursione. Per i più pigri, è possibile spostarsi da una parte all’altra con l’auto, serviranno circa 15 minuti. In internet, inoltre, troverete molti dettagli sui siti della Regione e blog dei visitatori.

Foto: Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!