Francesco Nuti oggi come sta, il gesto della figlia Ginevra commuove tutti: cosa ha fatto durante Maledetti amici miei

Foto - Video
Durante "Maledetti amici miei", su Rai3, Giovanni Veronesi e Ginevra Muti hanno voluto omaggiare il grande regista toscano con una serenata commovente
loading

Sono passati 13 anni dal terribile incidente domestico che ha ridotto Francesco Nuti sulla sedia a rotelle, cambiandogli per sempre la vita: oggi, dopo varie vicissitudini non tutte positive, la figlia Ginevra ha deciso di assumere la sua tutela appena compiuti i 18 anni.

LEGGI ANCHE: — ‘Ho paura’, ecco il biglietto scioccante di Francesco Nuti: le sue atroci parole contro…

Francesco Nuti oggi come sta? Le parole della figlia

Una storia di grande amore fra padre e figlia, che continua ininterrotta nonostante le difficoltà psicofisiche dell’attore, che non riesce ad esprimersi a parole: nel salotto di Caterina Balivo, a Vieni da me, Ginevra ha spiegato che l’attore toscano è stazionario e sereno e che lei ha capito di doversi approcciare a lui “in maniera più delicata e sottile. Ho imparato a farlo con piccoli gesti, sguardi. È qui a Roma anche perché, in questo modo, è più facile prendermi cura di lui. Posso vederlo più spesso”

Ginevra ha un sogno nel cassetto, fare la cantante, e confessa che le sarebbe piaciuto molto avere la guida di suo padre nella vita e nella carriera artistica: e se la prima volta che ha cantato per lui è stato alla festa per i suoi 59 anni, organizzata da Giorgio Panariello, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Marco Masini, durante il programma di Rai3 “Maledetti amici miei” è stata protagonista di un altro momento toccante.

La serenata di Ginevra e Giovanni Veronesi a papà Francesco Nuti

Ginevra Nuti, insieme a Giovanni Veronesi, ha intonato una immaginaria serenata sotto il balcone di suo padre cantando “Pupp’a pera”, celebre canzone scritta da Francesco. Un momento molto commovente che ha seguito il monologo di Veronesi, grande amico di Nuti, molto apprezzato anche dal pubblico a casa.

“Io e te, Francesco, saremo sempre amici e niente ci separerà. Nessun’avversità potrà separarci, perché io mi chiamo vento nei capelli e tu Francesco. E noi siamo amici per sempre”, ha recitato Veronesi, che già in passato aveva parlato della grande amicizia che lo lega al regista toscano e del rimpianto per non averlo saputo aiutare quando era alcolizzato.

 

 

Guarda la photogallery
Francesco Nuti: la malattia, la figlia e quel desiderio mai avverato. Ecco le condizioni dell’attore
Francesco Nuti: la malattia, la figlia e quel desiderio mai avverato. Ecco le condizioni dell’attore
Francesco Nuti: la malattia, la figlia e quel desiderio mai avverato. Ecco le condizioni dell’attore
Francesco Nuti: la malattia, la figlia e quel desiderio mai avverato. Ecco le condizioni dell’attore
+6
Redazione

Redazione

Redazione Funweek, il desk che ogni giorno gestisce notizie della testata