Quarto Grado, si parlerà di Denise Pipitone? Cosa aveva dichiarato Piera Maggio a Chi l’ha visto

Foto
A Chi l'ha visto, Piera Maggio fa alcuni riferimenti ad un'altra trasmissione televisiva: si tratta forse di una frecciata a un programma di Rete 4?
- - Ultimo aggiornamento
loading

Venerdì 18 giugno andrà in onda su Rete4 una nuova puntata di Quarto Grado, il programma Mediaset condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero dedicato all’approfondimento giornalistico di alcuni casi irrisolti della cronaca più recente e di quella forse troppo in fretta dimenticata. In molti si chiedono se nella puntata si parlerà del caso di Denise Pipitone, dopo le parole della madre Piera Maggio nell’ultima puntata di Chi l’ha Visto.

Strumentalizzate intercettazioni fatte con la nostra collaborazione. Non si devono fare servizi per sporcare le persone, noi siamo stati i primi a essere trasparenti”.

Piera Maggio a Chi l’ha visto

Sebbene non ci fosse un chiaro riferimento alla trasmissione di Nuzzi e Viero, in molti hanno pensato che si riferisse proprio a quella. In rete l’ultimo cinguetio di Quarto Grado riguardo a questa tragica vicende è datato 11 giugno. “Denise è stata vittima della vendetta di una persona che conosceva? Tutto ruota intorno a chi possa avere prelevato la bambina”

Non resta che seguire la puntata per capire cosa accadrà.

Chi l’ha visto, ‘Non si devono fare servizi per sporcare le persone’: Piera Maggio lancia frecciatina al programma tv?

Nell’ultima puntata di Chi l’ha visto, Piera Maggio ha fatto riferimento al modus operandi di alcuni programmi televisivi sul caso Denise Pipitone. La mamma della bambina scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004 non ha fatto nomi, ma in molti hanno ipotizzato che le sue parole potessero essere riferite ad una trasmissione televisiva in particolare.

LEGGI ANCHE: — Piera Maggio rompe il silenzio a Chi l’ha visto: cosa ha svelato riguardo al possibile ritrovamento di Denise Pipitone

piera maggio quarto grado
A Chi l’ha visto, Piera Maggio rompe il silenzio e scaglia alcune frecciate contro delle non specificate trasmissioni televisive ree di strumentalizzare le intercettazioni sul caso della scomparsa di Denise Pipitone. Photo Credits: Kikapress

“Non si devono fare servizi per sporcare le persone”

Andiamo con ordine. Dopo le parole della pm Angioni, che aveva sostenuto di aver ritrovato Denise Pipitone sui social network, a Chi l’ha visto Piera Maggio ha fatto così riferimento alle sue parole: “Credo alla buona fede della dr.ssa Angioni, ma invito a una maggiore cautela nel diffondere segnalazioni non ancora verificate, per evitare ulteriore stress per noi”.

Poi, però, ha fatto delle dichiarazioni che in molti hanno ritenuto essere una frecciata ad un altro programma tv: “Strumentalizzate intercettazioni fatte con la nostra collaborazione. Non si devono fare servizi per sporcare le persone, noi siamo stati i primi a essere trasparenti”.

LEGGI ANCHE — Chi l’ha visto, ‘non sono io in quella foto’: la dichiarazione della donna indicata come quella di Milano del 2004

Piera Maggio si riferiva a Quarto Grado?

Non ha fatto il nome della trasmissione incriminata, Piera Maggio, ma i sospetti del web puntano tutti su una trasmissione di Rete 4, ovvero Quarto Grado.

Le sue parole saranno davvero riferite ai servizi mandati in onda dal programma? Oppure il web avrà interpretato male? Quale sarà la verità a riguardo?

piera maggio quarto grado
fonte: Twitter
fonte: Twitter
fonte: Twitter

Photo Credits: Kikapress

Guarda la photogallery
Chi l'ha visto: le parole di Piera Maggio
Piera Maggio sulla pm Angioni
Piera Maggio si riferiva a Quarto Grado?
Piera Maggio rompe il silenzio a Chi l'ha visto: cosa ha svelato riguardo al possibile ritrovamento di Denise Pipitone
+1