Chi l’ha visto mette in allarme i telespettatori: ‘Attenzione a email come questa’. Ecco perché non bisogna mai rispondere

Foto
"Chi l'ha visto" lancia un appello ai telespettatori riguardo ad una mail che sta girando in questi giorni, ecco cosa sta succedendo
- - Ultimo aggiornamento
loading

“Chi l’ha visto” sta per tornare con una puntata ricca di soprese e colpi di scena. La trasmissione di Federica Sciarelli andrà in onda questa sera su Rai3. Nell’attesa del nuovo appuntamento, su Twitter gli autori hanno fatto una segnalazione che potrebbe mettere in salvo molte persone.

Si tratta di una mail che gira da tempo e che ha fatto preoccupare tutti coloro che l’hanno ricevuta. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE:– Federica Sciarelli al pronto soccorso, la decisione prima di Chi l’ha visto: “Non avrebbero nascosto il gonfiore”

“Chi l’ha visto”, la segnalazione su Twitter

In queste ore sul profilo ufficiale di “Chi l’ha visto” è stato pubblicato un post dove viene riportata una mail a cui bisogna fare attenzione. Si tratta di un testo da eliminare dove c’è scritto: “Ho accesso ai tuoi dispositivi e ho registrato dei video compromettenti dalla tua webcam, devi darmi 1200 euro”.

Gli esperti hanno lanciato un appello alle persone per metterle in guardia qualora la ricevessero. Così si legge su Twitter: “Attenzione a email come questa, si tratta di una truffa. In realtà chi manda il messaggio non possiede vostre immagini. Ci sono altre segnalazioni?“.

Le segnalazioni degli utenti

Dopo aver letto il post da parte di “Chi l’ha visto” che mette in allerta tutti, sono tante le segnalazioni arrivate agli autori e molti i commenti che si leggono sotto all’appello.

Tra questi qualcuno ha scritto: “Ne e’ arrivata una identica a me con al mittente la mia email .Mi date un grosso sollievo perché il mio ultimatum sarebbe scaduto domani .Io non ho immagini scabrose nei miei PC,ma qualcuno mi spieghi come fanno a mandare messaggi a me con il mio mittente“.

Twitter

Poi ancora: “A me hanno chiesto 1550 euro, è un anno che continua”.

Twitter

Un utente ha risposto ai dubbi di uno degli interessati che ha commentato il post di “Chi l’ha visto” ed ha spiegato: “La mail che ricevi non proviene veramente dalla tua email, in pratica il malintenzionato usa un programma che riesce a modificare, solo in apparenza, il mittente della mail e così sembra che sia stata inviata da te, ma in realtà non è così”.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
chi l'ha visto, nuova puntata
Allarme su Twitter
La segnalazione, i dettagli
Domande da parte degli utenti
+1
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!