C’è vita su Marte? Campioni di roccia svelano che in passato il pianeta fosse abitabile: cosa ipotizzano gli scienziati

Foto
La Nasa ha finalmente condiviso una prima analisi sui campioni di roccia raccolti attraverso Perseverance su Marte.
-
loading

La Nasa ha finalmente condiviso una prima analisi sui campioni di roccia raccolti attraverso Perseverance su Marte. 

LEGGI ANCHE: — Gli alieni e i buchi neri: ‘li potremmo trovare lì’. Cosa è stato scoperto dagli scienziati per la prima volta oltre i buchi neri

Lo studio – citato anche dal Daily Mail – si concentra sul cratere Jezero, che un tempo potrebbe essere stato un “ambiente sostenibile e abitabile”.

In questa zona del pianeta infatti potrebbe esserci stato un lago con acque sotterranee. Gli studi sono stati effettuati su alcuni campioni di roccia raccolti a settembre dal rover Perseverance.

I nuovi dati rappresentano un importante passo avanti nella ricerca della vita su Marte. Gli scienziati condurranno future analisi di laboratorio sui sali minerali contenuti nei campioni  di roccia.

Guarda la photogallery
Nasa, nuovo studio sulle rocce di Marte
Marte, la vita si nasconde nel cratere Jezero?
Marte, il lago che un tempo popolava il cratere Jezero
Marte, le rocce raccolte da Perseverance
+1