‘Voglio essere tua’, nuovo album per Giordana Angi: “È la musica il mio valore assoluto”

Video
Dopo il debutto con CASA, la cantautrice Giordana Angi pubblica il suo secondo disco e nel cassetto è pronto un brano per Sanremo. La nostra intervista.
loading

‘Voglio essere tua’, nuovo album per Giordana Angi: “È la musica il mio valore assoluto”

È “grazie” la prima parola che Giordana Angi, talento cantautorale di Amici e già penna per Tiziano Ferro, pronuncia nel presentare il suo nuovo album (secondo a una manciata di mesi dal precedente) intitolato Voglio essere tua. “Sono molto fiera di questo disco – dice – perché non pensavo che potesse essere pronto in così poco tempo. Ma quando la scrittura è esigenza, necessità, non ha bisogno di tempi larghi.”

Così tra alberghi, aerei, viaggi in auto e palchi, il secondo progetto discografico di Giordana ha preso forma nell’arco di un’estate. “Uscita da Amici, avevo paura di non avere lo stesso tempo e cura che ho avuto con il primo album, invece sono riuscita a ritagliarmi il mio spazio di libertà e sono fiera del lavoro svolto, in cui non a caso cito tante città d’Italia ma al centro restano i sentimenti e l’amore.”

Nelle tracce inedite si muovono tante sonorità che l’artista ha dipinto “per rappresentare altrettanti colori dell’anima, dalla malinconia alla gioia.” Ma cosa può essere cambiato in così poco tempo nel mondo di un’artista giovane come la Angi? “Voglio essere tua è più solare rispetto a CASA (suo primo album uscito ad aprile 2019 , ndr) e credo che su tutto alleggi una grande forza.”

È, questa, la determinazione che già il titolo manifesta pienamente: una dichiarazione che non lascia spazio alle insicurezze. “Nasce da un amore a due, rivolta alla persona con cui sto, e diventa una frase per tutti. L’istinto, infatti, era quello di dedicare il brano a chi amo ma il concetto si presta anche agli altri. È una dedica anche nei confronti di chi mi ha ascoltato e seguito finora.”

Le mie canzoni sono sempre molto esplicite e raccontarle a parole quasi mi fa sentire spaesata. Mi sembra tutto un sogno e sono molto felice, al di là dei numeri.

Il percorso di Giordana parte ben prima del talent televisivo e dei riflettori ed è costellato di ostacoli come ogni cammino in costruzione. “Ai ragazzi che stanno provando a fare quello che sto facendo io, dico che, quando qualcosa fa parte della tua vita e non lo senti come lavoro, anche gli ostacoli ti aiutano a capire quanto sia importante per te.

LEGGI ANCHE: Levante nella Magmamemoria, la nostra intervista

Quando fai qualcosa che fa parte di te non puoi smettere. Ci sono stati momenti difficili, tanti no e tante porte in faccia; mi sono divisa fra mille lavori diversi, ma anche se arrivavo in stanza alle tre di notte io mi mettevo a scrivere. In certi momenti della mia vita sentivo che ancora non era il momento giusto e i risultati numerici, oggi, sono secondari ai miei occhi, per quanto adesso possano sembrare primari. Per questo dico anche che, in rispetto di chi mi ascolta, nel momento in cui non sentissi di avere altro da dire, sarei la prima a fermarmi.”

La musica è il mio valore assoluto, al di là dei risultati: è qualcosa che farei comunque anche se non ci fossero dall’altra parte dei numeri a premiarmi. Oggi quello che scrivo è ascoltato e apprezzato ma continuerei a farlo anche se non fosse così.

In effetti, al momento, i dati parlano chiaro ma oltre a questo è l’affetto della gente a raccontare quanto Giordana abbia conquistato il pubblico. “La musica unisce e credo sia anche una terapia. Mi stupisco ogni giorno del bene della gente e la tv in questo è stata fondamentale perché, nel bene e nel male, mi sono fatta conoscere mettendo sempre di base ciò che sono. Provare tante volte l’ammissione a Amici non è stato un caso: io volevo essere lì perché è un talent che fa uscire anche la persona, con la sua verità quotidiana.”

E in questa quotidianità un ruolo importante lo ha avuto il compagno di scuola e sodale Alberto Urso, per il quale la Angi ha scritto e con cui duetta nel primo brano di Voglio essere tua. “È un amico, una persona a cui è impossibile non voler bene. Se io ho un carattere a volte spigoloso, magari più chiuso, lui è genuino solare. La cosa che più ci accomuna e l’amore per musica e il connubio tra le sue melodie e le mie parole è pazzesco.”

Con un libro autobiografico in lavorazione (“vorrei strutturare per bene il tutto in maniera nuova, vedremo con il tempo…”) e un brano quasi pronto da inviare a Laura Pausini, Giordana vorrebbe fare la valigia per Sanremo 2020. “Dire che non ci stia pensando sarebbe una bugia: è un palco importante, una vetrina unica per i cantautori. Credo di avere fra le mani la canzone giusta per il Festival.” Amadeus è avvisato.

Articolo di Paola Maria Farina

Redazione

Redazione

Ogni giorno cerchiamo i trend più significati del mondo dello spettacolo, società e della cultura.