Torna a  marzo Prog Exhibition Tour in diverse città italiane

A dieci anni dalla prima e storica edizione le migliori band internazionali ed italiane progressive, fra le quali Caravan e Le Orme, nella line up del  Prog Exhibition Tour
-

Il 5 e 6 novembre 2010 al Tendastrisce di Roma si tenne la prima edizione di Prog Exhibition, uno degli eventi più significativi della storia recente del progressive. Il Festival della Musica Immaginifica ebbe anche una seconda edizione nel 2011.

Torna a  marzo Prog Exhibition Tour in diverse città italiane

A otto anni di distanza D&D Concerti e Ventidieci, sull’onda del crescente interesse che questo storico sound sta nuovamente riscuotendo fra gli appassionati e non solo, rilanciano l’idea con la formula del tour che toccherà alcune delle principali città italiane in location prestigiose.

Prog Exhibition Tour

Domenica 1 marzo 2020, con una serata imperdibile all’Auditorium Parco della Musica di Roma(Sala Sinopoli), si parte con il  concerto de Le Orme con David Cross (King Crimson) e David Jackson (Van Der Graaf Generator), insieme a Barock Project e Aerostation, che aprirà il nuovo tour Prog Exhibition. La rassegna proseguirà, poi, per una settimana toccando Firenze, Milano e Bologna all’insegna della musica immaginifica, quella dei protagonisti di un’epoca d’oro, ma anche di nuovi artefici nostrani che sentono ancora forte il richiamo e la libertà espressiva che questo sound offre a musicisti dotati di buona tecnica ed originali idee. Sempre a Roma, ma il 2 marzo, si replica nella stessa sede con Caravan, Paolo Sentinelli che omaggia Francesco Di Giacomo e gli Oak di Jerry Cutillo. Il 3 marzo alla Tuscany Hall di Firenze accoppiata Caravan +Le Orme con David Cross e David Jackson. Il 4 marzo all’Eco Teatro di Milano Le Orme feat. David Cross e David Jackson. Il 5 marzo al Teatro Celebrazioni di Bologna Caravan, Barock Project e Aerostation.

Una vera goduria da non perdere per tutti gli appassionati di un genere, come il rock progressivo, nato in Gran Bretagna alla fine degli anni ’60, e che rappresenta uno dei momenti più stimolanti della scena artistica internazionale, una vera rivoluzione culturale ricca di ispirazioni libere. Non è solo una corrente musicale ma un punto d’incontro di molteplici stimoli, che attinge dalle radici territoriali e dall’avanguardia, mescolando suoni, stili, versi poetici, temi visionari e sociali, fino a diventare il linguaggio portante che ha accompagnato la generazione post beat attraverso gli anni ’70 fino ad oggi, con un crescendo di estimatori nel mondo, di cui moltissimi in Italia e, soprattutto, in Giappone. I musicisti di quest’area affidano le proprie idee alla musica immaginifica, ricca di solismi pittorici e vitali, all’artwork di copertine suggestive, a concept album fatti di suite, brani strumentali e voglia di sperimentare, dal jazz alla classica, passando per il folk, in un coacervo di multi espressività artistica.

Prog Exhibition  le date:

Domenica 1 marzo 2020 ore 20,00 Roma – Auditorium Parco della Musica
Le Orme feat. David Cross e David Jackson, Barock Project e Aerostation

Lunedi 2 marzo 2020 ore 20,30
Caravan, Paolo Sentinelli che omaggia Francesco Di Giacomo, Oak

Martedi  3 marzo2020 ore 20,30 – Tuscany Hall di Firenze
Caravan + Le Orme con David Cross e David Jackson

Mercoledi 4 marzo 2020 ore 20,45 – Eco Teatro di Milano
Le Orme feat. David Cross e David Jackson

Giovedi 5 marzo 2020 ore 20,45 – Teatro Celebrazioni di Bologna
Caravan, Barock Project e Aerostation

Crediti foto ufficio stampa di Maurizio Quattrini