Sfera Ebbasta parla per la prima volta della esclusione da The Voice Of Italy: ecco la verità del trapper Foto - Video

Sfera Ebbasta parla per la prima volta dalle pagine de La Repubblica della sua esclusione da The Voice of Italy: ecco la verità del trapper dopo quanto successo

Sfera Ebbasta dice la sua dopo la clamorosa esclusione da The Voice of Italy. Il trapper doveva essere uno dei quattro giudici, ma i vertici Rai hanno messo un veto sul suo nome a causa delle polemiche seguite sui tragici fatti di Corinaldo. Al suo posto, è stato chiamato Gigi D’Alessio, che si aggiunge ai già confermati Elettra Lamborghini, Morgan e Gue Pequeno. Ecco cosa ha dichiarato in una intervista a La Repubblica.

Sfera Ebbasta parla dopo l’esclusione da The Voice of Italy

Si era parlato per settimane di una sua quasi certa partecipazione a The Voice of Italy come giudice, ma il nome di Sfera Ebbasta ha fatto storcere il naso a più di qualcuno in casa Rai. Da Viale Mazzini è infatti arrivato un veto sul trapper, travolto dalle polemiche dopo i tragici fatti di Corinaldo avvenuti nel dicembre scorso.

LEGGI ANCHE: — ‘Dio ti benedica’, Simona Ventura e la foto con il cantante: il suo ultimo post su Twitter

Ora, il giovane artista idolo delle nuove generazioni ha rotto il silenzio sulla sua esclusione dal talent show di Rai 2 che partirà a breve con la conduzione di Simona Ventura.

Hanno insistito per avermi, mi hanno convocato a un servizio fotografico. Stava per cominciare tutto e poi boh!” ha raccontato a La Repubblica.

Ma Sfera Ebbasta non sembra deluso: “Alla fine la mia fortuna è che non ho bisogno di certi canali per essere quello che sono. Ho costruito una carriera senza il supporto di radio e tv, questa è una vera forza. Per me era semplicemente un’esperienza lavorativa che mi incuriosiva ma in realtà non ne ho bisogno. Forse è meglio cosi”.

Nuovi progetti di Sfera Ebbasta

Quanto accaduto quella tragica sera in un locale di Corinaldo, dove persero la vita alcuni ragazzini che dovevano assistere a un suo concerto, lo ha segnato.

Ho preferito stare zitto – ha confessato Sfera Ebbasta – Tutto quello che si può dire su media o social è superfluo, inadatto e inopportuno. Ho scelto di portare rispetto e agire privatamente per cercare a mio modo di stare vicino alle famiglie colpite. Quello che è successo va oltre la musica, oltre il mio personaggio, oltre tutto. Quella notte ha sconvolto tutti, ci ha distrutto, pensare che sia successo è incredibile”.

Dopo Corinaldo, il trapper è stato travolto dalle polemiche ed è stato accusato di non essere un buon esempio per i giovani che lo seguono. Lui ha replicato scrivendo una canzone, Mademoiselle. Non solo: al suo prossimo concerto saranno ammessi gratuitamente anche i genitori dei suoi fan.

Ho pensato di coinvolgere i genitori in modo che possano vedere che nello show è tutto positivo, è un posto dove ci si diverte. Mi sono messo nei loro panni che hanno visto l’idolo dei loro figli, che sono ancora dei ragazzini, additato dai giornali e dalle tv come se fosse un mostro” ha spiegato ancora Sfera Ebbasta.

(foto @kikapress)

Guarda la photogallery
The voice of Italy
Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta
+2

Francesca Caiazzo

Giornalista professionista 'Made in Calabria'. Sorrido alla vita e alle persone. Amo il mare, il cioccolato e il mio lavoro.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!