Nuovi singolo e nuovo album per i terribili The Prodigy

Ci risiamo. I guastatori stanno tornando. La band più rumorosa della musica elettronica, il gruppo più punk nella scena clubbing mondiale, sta per tornare. Un po' fossilizzati nel loro suono forse, almeno a giudicare dal singolo, The Prodigy rimangono impattanti in modo devastante. Need Some1 è il titolo del nuovo singolo, che anticipa l'album No tourists in arrivo il 2 novembre
- - Ultimo aggiornamento
Nuovi singolo e nuovo album per i terribili The Prodigy

Il singolo contiene un campionamento della voce di Loleatta Holloway, ma è l’unica concessione alla morbidezza come ha detto Liam Howlett:

Volevo scrivere qualcosa che avesse un downtempo fighissimo, ma che allo stesso tempo suonasse pericoloso.

Con il singolo viene pubblicato anche il video girato a Manila e diretto da Paco Raterta:

Abbiamo visto un sacco di video di registi mediocri, poi è arrivato Paco, come un pugno in faccia. Il suo stile grezzo, originale, mi ha fatto capire immediatamente che sarebbe stato l’uomo che faceva al caso nostro. Il video ha un taglio violento, uno stile incredibile ed è un qualcosa che noi stessi non avevamo mai visto prima. Secondo noi, un video deve essere girato soltanto se ha un’idea originale, se è entusiasmante e questo lo è.

Il nuovo album No Tourists è stato composto, prodotto e mixato lo scorso anno dal Liam Howlett, nel suo studio a King’s Cross a Londra, è lui l’uomo dietro alle macchine da cui esce il suono dei The Prodigy. Lui ha scelto il campionamento di Loleatta Halloway:

C’è sempre un elemento nei nostri brani che ci ricorda da dove veniamo. Quando mi hanno chiesto come sarebbe stato il nuovo album, la mia risposta è stata: Evil Rave. È quello il nostro sound, ci appartiene.

L’intento è chiaro: colpire forte come sempre. In questo modo The Prodigy hanno venduto oltre 30 milioni di copie di dischi nel mondo e restano il live più aggressivo che c’è in circolazione.