Napoli avrà Piazza (o Via) Pino Daniele

Foto
“Entro il 2015 si farà una piazza o una via dedicata a Pino Daniele”: questo ha dichiarato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, ieri […]
-
loading

“Entro il 2015 si farà una piazza o una via dedicata a Pino Daniele”: questo ha dichiarato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, ieri al programma di Rai Radio2 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e per l’occasione, nelle vesti di conduttore al posto di Claudio Sabelli Fioretti, dal deputato Pd Andrea Romano.

Continua così l’omaggio e il ricordo di Pino Daniele da parte di fan, colleghi, amici, politici e intellettuali per sottolineare ancora una volta il valore di un musicista e cantautore che ha cantato con amore Napoli, la sua storia e la sua cultura.

Intanto, le ceneri di Pino Daniele saranno esposte fino al 22 gennaio presso il Maschio Angioino.

Un ultimo saluto a colui che ha cantato la città, in uno dei suoi luoghi simbolo: per 10 giorni, infatti, il monumento più

 

noto di Napoli diventerà meta di pellegrinaggio per i fan di Pino Daniele, per gli amici e per tutti coloro che hanno amato la sua musica.

Le ceneri saranno esposte presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino a Napoli, scelto perchè simbolo della città e vicino a quei luoghi che hanno dato l’ispirazione a Pino per scrivere “Napule è”.

Chiunque lo desideri potrà rendere l’ultimo saluto a Pino Daniele nei giorni di apertura al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 18.00, dopodiché le ceneri dell’artista verranno portate in Toscana, per trovare l’ultimo riposo a Magliano (Grosseto), dove si troverà la tomba, come da precisa volontà testamentaria di Pino Daniele.
 

Guarda la photogallery
Pino Daniele: le ceneri a Napoli poi la tomba in Toscana
Pino Daniele: le ceneri a Napoli poi la tomba in Toscana
Pino Daniele: le ceneri a Napoli poi la tomba in Toscana
Pino Daniele: le ceneri a Napoli poi la tomba in Toscana
+1