Nada torna con il videoclip di “Dove sono i tuoi occhi”, brano che anticipa il nuovo album

L’ultimo suo disco solista è l’ottimo “L’Amore devi Seguirlo” del 2016,  se non consideriamo “La Posa” dell’anno successivo,  accreditato al progetto Nada Trio che vedeva […]
-

L’ultimo suo disco solista è l’ottimo “L’Amore devi Seguirlo” del 2016,  se non consideriamo “La Posa” dell’anno successivo,  accreditato al progetto Nada Trio che vedeva all’opera i due Avion Travel Ferruccio Spinetti e il, purtroppo, recentemente scomparso chitarrista Fausto Mesolella.

Sono anni di grande rilancio per questa cantautrice che, a soli quindici anni, incantò al Festival di Sanremo con il famosissimo brano “Ma che freddo fa”, in abbinamento con il gruppo dei Rokes.

Poi un periodo oscuro, l’incontro discograficamente infruttuoso con il grande Piero Ciampi e i successivi anni alla corte di Paolo Conte.

Dal 2001, poi, la svolta indipendente e rock (pur non rinunciando completamente alla visibilità data dal Festival di Sanremo), una parallela carriera letteraria e teatrale, tanti concerti in giro per l’Italia ed un buon successo di pubblico.

La sua canzone “Senza un perché”, ad esempio, è stata recentemente inserita da Paolo Sorrentino all’interno della colonna sonora della serie TV “The Young Pope, acclamata e distribuita in oltre centoquaranta paesi.

Sulla scia di questi validi riscontri artistici e commerciali è stato fatto uscire giovedì 29 novembre il videoclip del brano “Dove Sono i Tuoi Occhi”, nuovo singolo di Nada che anticipa il prossimo disco di inediti in programma nel 2019 per Woodworm Label / distr. Artist First.

Il video , diretto da Francesco Cabras, è stato girato al Macro-Asilo, museo di arte contemporanea di Roma, che ha ospitato le riprese-evento aperte al pubblico per l’occasione.

Le immagini rappresentano una galleria di esseri umani i cui occhi sono stati sostituiti da visioni oniriche e storie personali, come in un collage animato. Ognuno esplica il proprio mondo interiore, ogni viso contiene la sua costellazione emotiva.

Dopo il climax della canzone le facce riacquistano gli occhi e, insieme a Nada, continuano a invocare più che a cantare quegli altri occhi perduti, tema centrale di una canzone che parla di qualcuno o qualcosa che non è più.

Il nuovo lavoro discografico, infine, vede il ritorno alla produzione di John Parish (già con PJ Harvey, Eels, Giant Sand, Afterhours ed altri), che torna al fianco di Nada dopo lo splendido lavoro fatto nell’album “Tutto l’amore che mi manca” (2004).

CREDITI DEL VIDEO “DOVE SONO I TUOI OCCHI”

REGIA, FOTOGRAFIA, RIPRESE E MONTAGGIO: Francesco Cabras
CONCEPT: Francesco Cabras, Francesca Orelli
COLOR E COMPOSITING: Francesco Struffi
PRODUZIONE: Ganga
LOCATION: Macro Asilo, Roma
MAKE-UP: Francesca Petrangeli, Francesca Calaresu

CREDITI DEL BRANO “DOVE SONO I TUOI OCCHI”

musica e parole di Nada Malanima
prodotto da John Parish
registrato da Marco Tagliola al Playpen di Bristol, UK
Masterizzato da Jason Mitchell al Loud Mastering di Taunton, UK.
Pre/produzione di Nada alla Polveriera di Montauto, IT
Nada: voce e cori
John Parish: basso, batteria, chitarre
Gerri Manzoli: chitarre, organo

 

Tonino Merolli