I musicisti più pagati al mondo sono quelli che vanno in tour

Quando pensiamo a chi siano i musicisti più pagati, istintivamente pensiamo a quelli più popolari al momento, ma artisti come Drake e Taylor Swift passarono […]
- - Ultimo aggiornamento
I musicisti più pagati al mondo sono quelli che vanno in tour

Quando pensiamo a chi siano i musicisti più pagati, istintivamente pensiamo a quelli più popolari al momento, ma artisti come Drake e Taylor Swift passarono in secondo piano rispetto ad alcuni musicisti che rimangono inarrivabili per quanto riguarda i guadagni.

La maggior parte dei guadagni dei musicisti oggi sta nel tour. Non sono le vendite ad arricchire chi fa musica, ma i concerti perché se sei un artista top mondiale, probabilmente farai dei tour che costano tantissimo e, soprattutto fanno guadagnare tantissimo.

Ecco la classifica dei più pagati l’anno scorso:

1. U2 – 54,4 milioni di dollari di cui 52 milioni dai tour con sole 28 date.

2. Garth Brooks – 52,2 milioni di dollari di cui 46,6 milioni dai tour.

3. Metallica – 43,2 milioni di dollari di cui 30,7 milioni dai tour.

4. Bruno Mars – 40,7 milioni di dollari di cui 33,4 dai tour.

5. Ed Sheeran – 31,3 milioni di dollari di cui $ 19,9 dai tour.

6. Lady Gaga – 29,7 milioni di dollari di cui 26,5 milioni dai tour.

7. Billy Joel – 29,2 milioni di dollari di cui 27,4 milioni dai tour.

8. Guns N ‘Roses – 27,8 milioni di dollari di cui 25,9 milioni di tour.

9. Roger Waters – 27,2 milioni di dollari di cui 25,2 milioni dai tour.

10. Coldplay – 26,5 milioni di dollari di cui 22,5 milioni dai tour.

Comunque il nostro già Drake è arrivato al numero 37 e ha guadagnato $ 12,1 milioni, mentre Taylor Swift è al 48 ° posto e ha guadagnato 9,3 milioni. I guadagni sono così “bassi” proprio perché i due l’anno scorso non hanno fatto tour.

Chiaramente il meccanismo del guadagno in tour scatta quando sei veramente famoso, quando cioè il tuo tour ha buone probabilità di andare sold out. Ecco perché vediamo i mega concerti americani alla Beyonce, con produzioni mastodontiche e prezzo dei biglietti altissimo. Nella storia della musica i tour sono sempre stati fonte di guadagno, ma ultimamente, grazie alla diminuzione degli incassi derivati dalle vendite dei dischi, essere in giro in tutto il mondo a suonare può garantire delle ottime buste paga.