Michael Bublé, è tempo di prime volte: l’album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo

Foto
Michael Bublé, è tempo di prime volte: l'album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo Dopo 9 album in studio, 3 album live […]
-
Michael Bublé, è tempo di prime volte: l’album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo

Michael Bublé, è tempo di prime volte: l'album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo

Dopo 9 album in studio, 3 album live e 17 singoli, Michael Bublé è pronto a tornare con un nuovo progetto discografico, Nobody But Me. La data fissata per l’uscita è il 21 ottobre, ma il primo singolo (che dà il nome all’album) è già in rotazione radiofonica e, a disposizione dei numerosi fan del cantante, c’è come sempre la possibilità di sfruttare l’opzione del pre-order.

Sono passati tre anni dall’ultima fatica di Bublé, che nel 2013 sfornò To Be Loved, l’ottavo album in studio (e il quarto album a raggiungere la prima posizione della classifica Top 200 di Billboard), composto da tre brani inediti e 10 cover. Una ‘formula mista’ che ritroviamo anche in Nobody But Me, dove Bublé presenta tre canzoni originali scritte di proprio pugno, accompagnate da grandi classici come My Baby Just Cares For Me, The Very Thought of YouGod Only Knows di Brian Wilson e il classico di Johnny Mercer I Wanna Be Around.

Registrato tra Los Angeles e Vancouver, Nobody But Me vede inoltre la presenza di grandi ospiti – come Meghan Trainor e Black Thought dei Roots – ed è stato prodotto dallo stesso Bublé con Johan Carlsson per MXM Productions, Alan Chang, Jason 'Spicy G' Goldman e The Monsters.

È un periodo di prime volte per Michael Bublé, che già nel primo singolo – Nobody But Me – dimostra chiaramente una virata verso lidi più sperimentali, nel tentativo di modernizzare uno stile che comunque continua ad avere il suo seguito: nel brano troviamo infatti per la prima volta l’intervento di un rapper (Black Thought, appunto) e un sound doo-wop, che anticipa la tendenza a sforare nel pop che permea un po’ l’intero album. E, a proposito di prime volte, Michael ha presentato il suo nuovo profumo da donna e a breve arriverà nelle sale il suo film Tour Stop 148, che contiene immagini tratte dal recente To Be Loved Tour e inedite scene riprese dietro le quinte della squadra che lavora con lui.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Michael Bublé, è tempo di prime volte: l’album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo
Michael Bublé, è tempo di prime volte: l’album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo
Michael Bublé, è tempo di prime volte: l’album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo
Michael Bublé, è tempo di prime volte: l’album Nobody But Me, il profumo e il grande schermo
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!