MEI 2019: dal 4 al 6 ottobre a Faenza il Meeting delle Etichette Indipendenti

MEI 2019: dal 4 al 6 ottobre a Faenza il Meeting delle Etichette Indipendenti con Morgan, Negrita, Ginevra Di Marco e Cristina Donà, Riccardo Sinigallia, e tanti tanti altri
-

Si svolgerà dal 4 al 6 ottobre a Faenza (Ravenna) la nuova edizione del MEI 2019 – Meeting delle Etichette Indipendenti, la più grande manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana che celebra quest’anno i 25 anni dalla sua fondazione. Per festeggiarli il MEI prevede un programma ricco di eventi e grandi ospiti in grado di rendere la cittadina di Faenza il fulcro della musica indipendente italiana.

MEI 2019: dal 4 al 6 ottobre a Faenza il Meeting delle Etichette Indipendenti

Fra gli artisti premiati Morgan, “Premio MEI alla carriera”, Giovanni Truppi (“Premio PIMI 2019 come miglior artista indipendente“), Ginevra Di Marco e Cristina Donà (“Premio Speciale MEI”per il loro progetto discografico), Negrita (“Premio RADIO Rai Live” per i loro 25 anni di carriera), Viito “Premio “MEI – Exitwell al miglior progetto indie”), Fulminacci ( “Premio Giovani MEI – Exitwell per il miglior esordio indipendente dell’anno“), Marlene Kuntz ( “Premio Ciampi per i 30 anni di carriera“), Tredici Pietro (“Premio Hip Hop Mei”) IT’S Up TO YOU (“Premio MEI al miglior contest italiano”) ed i MÒN, “Premio MEI – ExitWell al migliore gruppo indipendente 2019“.

Si inizia Venerdì 4 ottobre con le inaugurazioni di alcune mostre:“Liscio, gasato e the pop”dedicata alle orchestre di liscio degli anni ’60 e ’70,“I Manifesti“, curata dal collettivo Malleus e la mostra fotografica“I 100 scatti big del MEI”a cura di Raffaele Tassinari. Sarà presentato anche il film “Prima che il gallo canti… il Vangelo secondo Andrea”presentato dal regista Cosimo Damiano Damato. Sabato 5 ottobre, poi, sarà la giornata dedicata alle “prime volte al MEI“: al Palazzo delle Esposizioni si terrà la prima Fiera del Disco “Music Day”e farà il suo debutto alla Galleria della Molinella il primo “Digital Day; per la prima volta verrà, inoltre, consegnato il Premio Ciampi ai Marlene Kuntz, per i loro 30 anni di carriera.

Inoltre, ci saranno la presentazione del progetto Naple’s Power di Renato Marengo e la proiezione del documentario sulla storica canzone “Te la ricordi Lella” di Edoardo De Angelis, a cura di Federico Guglielmi Confermati, come ogni anno, il Forum del Giornalismo Musicale, la consegna delle Targhe MEI Musiclettera e le finali di MEI Superstagee del Premio dei Premi, riconoscimento assegnato ad uno dei vincitori dei 10 premi dedicati ai celebri cantautori scomparsi (Premio Pierangelo Bertoli, Premio Bindi, Premio Buscaglione, Premio Alberto Cesa, Premio Ciampi, Premio Bianca d’Aponte, Premio Fabrizio De André, Premio Bruno Lauzi, Premio Andrea Parodi, Premio Manente), coordinato da Enrico Deregibus.

La notte bianca sarà sabato sera e Faenza sarà animata da premiazioni e concerti, come quello di Morgan e i Negrita. Domenica 6 ottobre esibizioni e workshop nel centro storico di Faenza, per la grande chiusura del MEI con la finale del concorso MEI Superstageche che porta sul palco le migliori novità emergenti del panorama indipendente (fra le quali il romano Sale) e le esibizioni dei vincitori del contest “Giovani Talenti di Romagna. Verrà premiato nuovamente Fulminacci per il miglior videoclip dell’anno con il “PIVI”, Premio Italiano Videoclip Indipendente coordinato dal MEI con Fabrizio Galassie Riccardo de Stefano, in collaborazione con Biennale MArteLive – Sezione Videoclip. Riceverà un riconoscimento anche il vincitore del contest “Un racconto in pentagramma”,il concorso per racconti sulla musica in cinque righe quest’anno dedicato al tema“Quella volta al concerto”,a cura dello scrittore Cristiano Cavina. Infine, Piazza del Popolo sarà, come sempre, teatro di concerti e musica dal vivo.

crediti foto@Ufficio Stampa