Botta e risposta tra Massimo Bernardini e Laura Pausini dopo i WMA, volano parole grosse tra i due sui social

Foto
Dopo i WMA e l'esibizione di Laura Pausini, Massimo Bernardini si è lasciato andare ad un commento non proprio lusinghiero sulla cantante che prontamente ha risposto. Ecco i messaggi che di due si sono scambiati sui social
- - Ultimo aggiornamento
loading

Massimo Bernardini e Laura Pausini, lite social

Subito dopo i WMA trasmessi su Rai 1 dall’Arena di Verona, è andato in scena sui social un amaro botta e risposta tra Massimo Bernardini e Laura Pausini: una catfight in piena regola che ha finito per coinvolgere anche gli haters della cantante che non le hanno risparmiato insulti pesanti.

Il conduttore di TvTalk l’ha invitata pubblicamente ad essere più matura:

“Adoro @LauraPausini, la stimo come musicista e cantante, ma la sua ansia di sembrare up to date a tutti i costi a metà dei quaranta mi delude. È tempo di maturità, di dischi importanti senza compromessi, di cover immortali. Basta ammiccamenti, sei una signora #windmusicawards”.

La regina della musica italiana, che a breve partirà col tour estivo per presentare al meglio ‘Fatti sentire’, ha risposto piccata alle parole dell’esperto tv:

Che vergogna leggere una frase del genere da un uomo. Io sono così Massimo. Lo sono in casa come in tv. Canto frasi leggere come più profonde e mature. Mi vesto come una donna di qualsiasi età deve fare, perché è libera di farlo. Senza ammiccamenti. Trovo ingiusto questo commento”.

– Il papà di Laura Pausini e quella lettera come un pugno nello stomaco: ecco le parole dette sulla cantante

Massimo Bernardini e Laura Pausini, volano parole grosse: la cantante non ci sta e…

Bernardini ha provato a spiegare meglio il senso di ciò che voleva dire, sottolineando di essere mosso da un profondo e reale rispetto per l’artista:

“Che vergogna? Da un uomo? Ho sempre ascoltato la tua musica e seguito i tuoi concerti, il mio è un ragionamento critico a caldo mosso da profonda stima. Credo tu debba al tuo talento e al tuo pubblico di più. Parlo di ammiccamenti artistici, di repertorio. Di vestiti non so nulla”.

Così Laura ha ribattuto ancora:

“Nel mio repertorio ci sono anche canzoni di grande classe e con messaggi che non ammiccano a nulla, ma cercano un invito alla riflessione. Sei stato leggero a scrivere queste parole pubblicamente visto che ci conosciamo e sai bene che i social portano polemiche. Ascolta il disco”.

Poi ha cinguettato: Hai visto Massimo che cattiverie mi ha scatenato ingiustamente il tuo bellissimo commento? Credo che queste cose una come me non dovrebbe leggerle mai. Feriscono”.

Così, trascinato in un secondo momento alla calma e alla riflessione, Massimo Bernardini è tornato sui suoi passi chiedendo scusa alla Pausini per le conseguenze generate dal suo ‘appunto’: “Ho sottovalutato la grossolanità, la superficialità e la diffusività della rete quando ti coinvolge: me ne scuso”.

La parola finale in questo infinito botta e risposta tra Massimo Bernardini e Laura Pausini, spetta proprio alla cantante che ha chiuso la questione con un post che non lascia spazio all’interpretazione:

“La connessione a internet oramai ce l’hanno tutti, è quella al cervello che continua a scarseggiare”.

Laura Pausini Fatti Sentire
Guarda la photogallery
Botta e risposta tra Massimo Bernardini e Laura Pausini dopo i WMA, volano parole grosse tra i due sui social
Catfight tra Bernardini e Pausini
Botta e risposta tra Massimo Bernardini e Laura Pausini dopo i WMA, volano parole grosse tra i due sui social
Catfight tra Bernardini e Pausini
+3