I Radiohead accusano Lana Del Rey: la sua Get free troppo simile a Creep Foto - Video

Lo storico gruppo inglese ha messo in campo gli avvocati contro Lana Del Rey, accusata in sostanza di plagio: la replica della cantante via Twitter

Guai in vista per Lana Del Rey: la cantante americana è finita nel mirino dei legali dei Radiohead, lo storico gruppo di alternative rock inglese, per una somiglianza sospetta fra il brano Get free, contenuto nell’ultimo album Lust for life, e la conosciutissima hit dei Radiohead Creep.

Come si dice spesso in questi casi, le note sono sette ed è sempre possibile che una canzone assomigli ad un’altra anche senza intenzione di plagio: i Radiohead però non la pensano così ed hanno chiesto alla Del Rey il 100% dei ricavati del brano.

A informare il pubblico sulla richiesta dei Radiohead la stessa Lana Del Rey, che via Twitter ha confermato di essere in causa con il gruppo, scrivendo poi: “Nonostante io sappia che la mia canzone non è ispirata a Creep, i Radiohead lo pensano e vogliono il 100 per cento dei ricavi – io ho offerto fino al 40 per cento delle entrate degli ultimi mesi, ma loro accetteranno solo il 100 per cento. I loro avvocati sono stati implacabili, quindi ci vedremo in tribunale”

Creep è un brano con una storia particolare alle spalle: è stato il primo singolo dei Radiohead e venne bocciato dalla BBC Radio 1 perchè ritenuto “deprimente”, nonostante questo è diventata la canzone più famosa e riconoscibile del gruppo.  Anche i Radiohead vennero accusati di averla copiata da The air that I breathe degli Hollies, del 1974, e furono costretti a scendere a patti con gli autori. Creep è uno dei brani più coverizzati di sempre (ne ha fatto una versione italiana anche Vasco Rossi nel 2009) e i Radiohead hanno deciso di non suonarla più dal vivo, facendo rare eccezioni a questa regola.

Guarda la photogallery
Lana Del Rey
Radiohead in concerto
Lana Del Rey
Tom Yorke

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: mi piace il Britpop, la televisione, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!