Jeff Beck Rock In Roma, Sangue e Arena, il concerto e la scaletta dell’appuntamento

Foto
Jeff Beck in concerto a Rock in Roma nella meravigliosa cornice del Teatro Romano di Ostia Antica. Continua il programma della manifestazione con questo grandissimo ospite internazionale
- - Ultimo aggiornamento
Jeff Beck Rock In Roma, Sangue e Arena, il concerto e la scaletta dell’appuntamento

Jeff Beck al Teatro Romano di Ostia Antica per Rock In Roma 2018, che cosa potevamo aspettarci? Un concerto rock in tutti i sensi, ovvio! Più di un’ora di attesa nelle bellissima venue del Teatro Romano (vedi photogallery) per un malore dell’artista. Una emorragia dal naso che durante tutto il concerto ha costretto, il povero Jeff, a tamponare il naso seminando il palco di fazzoletti. Non è questo che può fermare un veterano della musica rock che vede nella sua carriera collaborazioni con Roger Waters (Amused to Death), Bon Jovi, Cyndi Lauper, Brain May, Santana, ZZtop. Mr Beck è uno di quelli che, tanto per dirne una, hanno cominciato la loro carriera sostituendo un pezzo da novanta come Eric Clapton negli Yardbirs, evento che ha determinato una forte rivalità fra i due campioni delle sei corde, e affiancando Jimmy Page seconda chitarra nel gruppo.


Le caratteristiche stilistiche di Jeff Beck l’uso della leva del vibrato, del volume e l’incredibile precisione dei suoi glissati, pull on e off l’hanno reso presto icona del rock. Tutta la sua discografia è caratterizzata da brani originali e cover riproposte con questo personalissimo stile che molti hanno cercato di imitare.

Ci fa piacere ricordare che nel 2016 Mr Beck ha realizzato un album per i suoi 50 anni di carriera, Loud Hailer registrato in parte in italia da un gruppo di giovanissimi talenti (Giovanni Pallotti, Davide Solla coordinati dal produttore Filippo Cimatti, un ragazzo di 25 anni che si sta facendo notare globalmente). Il primo pezzo del concerto è  Pull It estratto proprio da questo album. Seguono Stratus, cover del 2007 realizzata con Vinnie Colaiuta, sovrumano batterista che accompagna Jeff Beck anche in questo tour. 

Seguono Nadia da You Had it Coming del 2001 per arrivare poi a cover classiche come Little Wing e Superstition, rivisitazione resa famosa da Beck ai tempi del super-io con Carmine Appice e Bogert

La vera magia è scoccata sulle note di Cause We Ended dove gran parte del pubblico non ha più resistito e ha invaso la parte antistante del palco potendo finalmente abbracciare questo meraviglioso 74enne che grazie alla sua chitarra e al suo carisma è riuscito a riempire un’arena con un pubblico di ogni età.

Tra gli ospiti del concerto Carlo Verdone, grande fan del rock e di tutta la musica chitarristica.

La scaletta completa del concerto Jeff Beck 24 giugno 2018, RockInRoma

Pull It
Stratus
Nadia
YouKnow You Know
Mornig Dew
I Have to Laugh
Starcycle
Lonnie
MNA
Just For Fun
Little Wing
A Change Is Gonna Come
Big Block
Cause We Ended
You Never Know
Brush With
Blue Wind
Superstition
A day in the Life
Going Down

Waiting for #hollywoodvampires !

Guarda la photogallery
Teatro Romano di Ostia Antica, Jeff Beck in concerto
Teatro Romano di Ostia Antica, Jeff Beck in concerto
Teatro Romano di Ostia Antica, Jeff Beck in concerto
Teatro Romano di Ostia Antica, Jeff Beck in concerto
+2