Giorgio Moroder, un grande ritorno con Deja Vù

Foto
Tornerà nei negozi di dischi, dopo 30 anni di assenza, l'ultimo lavoro di Giorgio Moroder, creatore della disco music e pioniere dell'elettronica: si chiama 'Deja Vù', […]
-
loading

Tornerà nei negozi di dischi, dopo 30 anni di assenza, l'ultimo lavoro di Giorgio Moroder, creatore della disco music e pioniere dell'elettronica: si chiama 'Deja Vù', sarà in vendita dal 16 giugno ed è un lavoro arricchito da molte collaborazioni importanti, tra cui quelle con Britney Spears, Sia, Kylie Minogue e Kelis (che definisce simile a Donna Summer)

Dopo aver  lasciato il segno nella storia della musica come produttore, autore, performer e dj e dopo aver composto le musiche di classici del cinema come "Scarface" e "Flashdance", Moroder è tornato alla ribalta come ospite di "Random Access Memories" dei Daft Punk.

Dal grande successo dell'album, la decisione di tornare in pista: durante l'intervista moroder ha spaziato a tutto campo sul mondo della musica e del cinema, raccontando episodi della sua collaborazione con Britney (con la quale, grazie alla tecnologia, ha anche duettato) e parlando dei suoi gusti musicali (tra gli altri promuove Rihanna, Katy Perry, Elle Goulding)

Moroder ha spiegato di avere in ballo una collaborazione con la Disney e che sta per partecipare ad un musical sullo stile 'Mamma mia' degli Abba, basato sulla dance music: non esclude quindi un suo ritorno al mondo del cinema, dove il suo lavoro gli è stato riconosciuto con tre Oscar, quattro Golden Globe, quattro Grammy e più di 100 tra dischi d'oro e di platino.

 

Guarda la photogallery
Giorgio Moroder, un grande ritorno con Deja Vù
Giorgio Moroder, un grande ritorno con Deja Vù
Giorgio Moroder, un grande ritorno con Deja Vù
Giorgio Moroder, un grande ritorno con Deja Vù
+2