Gianni Morandi, una vita “a cento all’ora” Video

Tanti auguri Gianni Morandi: il celebre cantautore spegne 73 candeline e festeggia una carriera sempre sulla cresta dell'onda.

Tante cose possono essere dette di Gianni Morandi, ma una di queste è indubbiamente certa: il cantante originario di Monghidoro è uno dei pochissimi artisti nostrani ad essere rimasto sulla cresta dell’onda della nostra discografia, rinnovandosi di anno in anno.

Il dato è chiaro: l’11 dicembre Morandi spegne 73 candeline e ha da poco festeggiato l’uscita del suo ultimo album d’inediti, D’amore d’autore, che – tra gli autori – vanta nomi giovanissimi, come quelli di Levante, Giuliano Sangiorgi e Tommaso Paradiso.

Oltre a ciò, negli ultimi mesi Gianni ha registrato un featuring con il ‘fenomeno’ Rovazzi, partecipato a trasmissioni televisive e aggiornato – con ironia e semplicità – i propri social. Sulla carta stiamo parlando di un ragazzino, che ha tuttavia iniziato la propria carriera nel 1962 con Andavo a cento all’ora. Le generazioni di quegli anni ricorderanno le hit e i film, eppure è curioso e nello stesso tempo sorprendente che ancora oggi Gianni sia un beniamino del pubblico e dei più giovani. Come se gli anni non fossero mai passati, almeno per il cantautore!

Jovanotti Oh, vita!

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!