Gerlando Colombo omaggia i Rolling Stones

Foto
Dopo aver celebrato in questi giorni Franco Curletto, l'Hair Stylist più amato dalle milanesi, con un quadro ad hoc pezzo unico, arriva un altro importante […]
-

Dopo aver celebrato in questi giorni Franco Curletto, l'Hair Stylist più amato dalle milanesi, con un quadro ad hoc pezzo unico, arriva un altro importante omaggio.

GUARDA L'INTERVISTA A GIORGIO MORODER

Era il giugno del 1965 quando i mitici Rolling Stones uscivano sul mercato discografico mondiale con Satisfaction. Un successo da capogiro che ha fatto il giro del globo terrestre tenendo testa, secondo quanto afferma la popolare rivista Rolling Stone, per fama a brani del calibro di Like a rolling stone di Bob Dylan e Imagine di John Lennon.

Per l'occasione, al fine di sottolineare al meglio, tra arte e musica si incontrano questa data storica dell'epopea del miglior rock mondiale, Gerlando Colombo, rinomato maestro internazionale della Pop Art ha firmato per l'occasione Rockart, omaggio a Mick Jagger, frontman dei Rolling Stones. "L'opera realizzata con intarsi di legno, tessuto e tecniche miste – spiega Colombo – è frutto di un particolate procedimento artistico il quale, oltre a un surreale realismo cromatico, conferisce al quadro una intensa luminescenza volta a sottolineare il talento eterno conquistato dalla storica band".

 

Rockart, unico esemplare, appartiene alla pregiata serie Superstars: Miti e Icone che comprende anche altri  pezzi unici aventi per soggetto i volti di Amy Whinehouse, Madonna, Michael Jackson, Elton John e Whitney Houston. Tutti soggetti esposti in una applauditissima personale dal Maestro Gerlando Colombo tenutasi da poco a Montecarlo.

Colombo, unico artista al mondo ad aver dedicato un quadro in stile Nouveau Pop Art agli indimenticati giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, è l'unico Maestro nel suo settore in Italia ad aver ideato un nuovo genere di Pop Art dedicata all'attualità sacro con soggetti, tutti pezzi unici di varie dimensioni, che ritraggono figure del mondo religioso di primo piano quali San Giovanni Bosco, opera pubblicata in occasione del Bicentenario 1815-2015 dalla nascita del Santo dei Giovani, San Giovanni Paolo II, Papa Francesco e il Dalai Lama. Senza dimenticare un personale omaggio alla futura Santa dei Poveri, Madre Teresa di Calcutta, opera esposta per la prima volta in questi giorni in una personale internazionale che il Maestro Gerlando Colombo terrà a Skopje, capitale della Macedonia.

Guarda la photogallery
Gerlando Colombo omaggia i Rolling Stones
Gerlando Colombo omaggia i Rolling Stones
Gerlando Colombo omaggia i Rolling Stones
Gerlando Colombo omaggia i Rolling Stones