‘Gaga: Five Foot Two’, il documentario prodotto da Netflix divide fans e critica Foto

Uscito da pochi giorni il lungometraggio Netflix 'Gaga: Five Foot Two', ma la stampa americana non lo ha accolto favorevolmente. Ecco quali sono i difetti della star secondo la critica.

E’ uscito sulla piattaforma Netflix da pochissimi giorni, precisamente dal 22 settembre scorso, ‘Gaga: Five Foot Two‘, un lungometraggio molto atteso che vuole raccontare una Lady Gaga inedita. I circa 100 minuti di documentario sono incentrati sulla preparazione dell’esibizione al Superbowl dello scorso febbraio e sul lavoro in studio per il lancio del suo nuovo album.

L’intento del regista Chris Moukarbel è sicuramente quello di raccontare l’artista in una veste inedita, forse leggermente meno stravagante del solito e più vicina ai ‘comuni mortali’, ma pare che soprattutto per la critica americana questo esperimento non sia riuscito completamente.

Brian Lowry della CNN, ad esempio, scrive di ‘Gaga: Five Foot Two’ che fondamentalmente è un prodotto ben confezionato, ma che non scava a fondo e rimane molto in superficie. Se l’intento è quello di mostrare la donna dietro la star, di certo ci è riuscito in pochissimi punti.

D’altra parte Lady Gaga è sempre stata molto più attenta alla sua immagine ed alla costruzione del suo personaggio piuttosto che al lato puramente emotivo e lo dimostra moltissimo anche in questo documentario. Sempre secondo la stampa americana il fatto di vedere in apertura l’artista sollevata dai cavi per l’esibizione al Superbowl, avvolta in una miriade di lustrini, ed incontrarla subito dopo a casa sua, mentre nutre i suoi cani indossando una stropicciata tuta e con i capelli in disordine non è sufficiente a sottolineare la differenza tra la star e la donna, complice anche il fatto che la stessa Lady Gaga sembra non dimenticare mai, nemmeno per un secondo, di essere davanti alla telecamera.

L’accusa, se così vogliamo definirla, della critica statunitense è che mai, nemmeno per un momento la cantante smette di recitare e nulla trapela della persona reale che si nasconde dietro la popstar. Di certo i fans della cantante, sempre piuttosto calorosi, apprezzeranno ‘Five Foot Two’ ed analizzeranno ogni singolo fotogramma alla ricerca di un’emotività che, però, avranno difficoltà a trovare.

La stampa americana, si sa, è parecchio severa, i fans di Lady Gaga, invece, saranno sicuramente felici di questo documentario sulla loro beniamina e, di sicuro, lo ameranno moltissimo.

 

 

 

 

Guarda la photogallery
+1