Sanremo: Will Smith Super Ospite

Foto
Sala stampa gremita, si aspetta la star a 5 stelle Will Smith in promotion per il film Focus. Will interpreta il ruolo di Nicky, esperto del mondo […]
-
loading

Sala stampa gremita, si aspetta la star a 5 stelle Will Smith in promotion per il film Focus. Will interpreta il ruolo di Nicky, esperto del mondo del depistaggio che si trova coinvolto sentimentalmente con un’aspirante criminale, Jess, la bellissima Margot Robbie. Il photo call è una vera ressa. Entra un impressionante stuolo di accompagnatori e alla fine Will Smith e la bella Margot.

Magnetico è dire poco, simpaticissimo, una voce profonda e tonante, insieme a lui la bellissima e biondissima Margot. 10 minuti di flash, tutti cercano di portarsi a casa una immagine particolare del divo che si presta al gioco ed è disponibile ed estremamente simpatico, così come lo abbiamo conosciuto con “Il principe di Bel Air”, la sitcom che lo ha reso famoso nel mondo come attore e rapper. 

Le domande dalla sala stampa iniziano con il tema musica: qual è la canzone italiana che ti è rimasta nel cuore? Chiaramente Volare. Will ricorda come la nonna la cantava in continuazione e come quel motivo gli sia entrato nel cuore.

Passiamo subito al film, Focus, in uscita in Italia il 5 marzo. 

Focus, niente è come sembra, film basato su rapine e furti con una sofisticata atmosfera in cui la posta in gioco partono già alta per poi salire esponenzialmente. 

L’ambientazione da scientific fiction non è una novità per Smith. Come ha dichiarato in conferenza stampa, da piccolo è stato travolto dalla forza di Star Wars e per questo motivo si sente intimamente connesso con questo genere di film.

Il suo desiderio è quello di poter lavorare su progetti che gli consentono di esplorare il linguaggio a più livelli e di condividere con il pubblico delle esperienze ad alto impatto emotivo caratterizzate da continui cambi tra umorismo e dramma. Se si dovesse pensare ad un pezzo musicale potrebbe essere Bohemian Rhapsody

Margot Robbie, entusiasta di lavorare al fianco di un attore come Smith, ha detto di essere da subito stata rapita dalla sceneggiatura divertente e al contempo drammatica, con scene molto toccanti ed emotive ed una trama coinvolgente ed intricata. Una coppia di ladri che finisce per innamorarsi in un mondo dove non c’è molto spazio per il sentimento. Un mondo dove la fiducia è solo uno strumento per manipolare le persone e derubarle. 

La storia del film è incentrata sulle menzogne, dice Smith, un potente strumento di energia distruttiva. 

Will ha ricordato momenti importanti della sua vita e carriera. Il rapporto con il grande amico Gabriele Muccino grazie al quale ha conosciuto il cinema italiano e ha potuto sviluppare dei personaggi di una intimità unica. "Alla ricerca della felicità, il film di Muccino, è partito dal modello Ladri di biciclette – dice Smith – da lì, grazie a Gabriele ho sviluppato uno dei personaggi più importanti della mia carriera".

 

Un secondo film ricordato in conferenza stampa è stato Alì, in cui Smith interpreta il pugile Muhammad Ali. Durante le riprese in Mozambico, Smith ha avuto l’onore di andare a cena con Muhammad Ali e Nelson Mandela. "In quella occasione – ricorda Smith – ho capito due cose, io non significo proprio nulla, è la prima. La seconda è che bisogna conoscere bene i propri valori per poter affrontare un problema”.

Il tema della crescita personale è stato al centro di tutta la conferenza stampa. “Sono cresciuto, cambiato”. Lo stesso vale per il rapporto con la musica: “Ho fatto diverse session in studio di registrazione – ha aggiunto – ma quello che scrivo non mi basta. Ho l’esigenza di trasformare i miei pensieri in poesia e al momento sono bloccato”.

Divertente il siparietto con Margot Robbie, a cui Will Smith ha fatto, durante la conferenza, una domanda diretta. 

“Dopo questa esperienza, so già qual è la tua risposta (alludendo a sé, ndr), chi preferisci Leonardo Di Caprio o me?”. Si ride in sala,  lei super diplomatica ha detto che sono diversi.

In tema di preparazione fisica un aneddoto simpatico sul film Focus l’ha raccontato Smith. “Margot ha 24 anni, io 46, quando mia moglie ha letto del film e ne abbiamo parlato mi ha detto, devi andare in palestra. Ho capito chiaramente che per essere credibile e stare a fianco della Robbie dovevo assolutamente mettermi in forma e così mi sono dato da fare".

Mr Smith, la vita privata? “Per quanto riguarda la mia vita personale sono venti anni che sono sposato – ha risposto – se vado via di casa per quattro o cinque settimane è considerata una gran cosa”.

Guarda la photogallery
Sanremo Will Smith Super Ospite
Sanremo Will Smith Super Ospite
Sanremo Will Smith Super Ospite
Sanremo Will Smith Super Ospite