Sanremo 2019, Pino e Amedeo sui migranti, Salvini risponde online, l’improbabile a volte succede!

Della serie quando un Ministro del Governo ti sberleffa online. Un Festival di Sanremo 2019 con gli occhi puntati addosso, […]

Della serie quando un Ministro del Governo ti sberleffa online. Un Festival di Sanremo 2019 con gli occhi puntati addosso, ogni minuto ogni sketch misurato, controllato e rispettoso del giusto tone of voice e di non andare mai fuori tema. Obiettivo leggerezza, tanto leggeri da risultare quasi uno spettacolo stucchevole, fatto per i bambini. Questa sera Pino e Amedeo toccano il tema dei migranti e in pochi secondi Matteo Salvini risponde online.

Ok questo è quello che tutti si aspettavano, Claudio Baglioni tenuto a freno, si fa per dire, concentrato e un pò preso in giro, anche, dai suoi compagni di viaggio, in particolare Claudio Bisio. Ma prima o poi doveva succedere e gli occhi puntati addosso ci sono tutti e sono direttamente quelli del Ministro Matteo Salvini che forse, da vero mago della comunicazione, anche divertito dall’occasione, non ha perso l’attimo per prendere in castagna l’intervento di Pino ed Amedeo durante la seconda serata del festival.


Tutto Sanremo 2019

Un dieci minuti di sana satira politica chiusi con una semplicissima riflessione. Salvini non ha aspettato molto e subito si è fatto vivo con tanto di selfie davanti al televisore. Che dire se non che, ormai, anche una semplice satira, rappresenta una occasione ghiotta per entrare in scena e utilizzare il caso come splendido assist. Purtroppo così si rischia di strumentalizzare tutto e di togliere la libertà di dire la propria opinione anche con garbo.

Marco Del Bene

Marco del Bene, direttore responsabile di Funweek, esperto di marketing digitale cinema e musica dirige la testata dal 2015

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!