Esordio solista per Marjana Semkina, cantante degli Imthemorning

Esce il 14 febbraio Lighthouse, primo album solista della cantante dei russi Iamthemorning vincitori del Progressive Music Award del 2016
-

Ha vinto un Progressive Music Award con il duo a nome Iathemorning nel 2016, per l’album Lighthouse. Sempre con gli Iamthemorning (insieme al pianista Gleb Colyadin) ha riscosso molto successo con altri quattro album molto apprezzati da pubblico e critica. Finalmente la cantante e compositrice russa Marjana Semkina pubblica il suo album di debutto solista, Sleepwalking, in uscita il 14 febbraio 2020 per la Kscope.

Esordio solista per Marjana Semkina, cantante degli Imthemorning

Leggi anche:– Nada: “E’ un momento difficile tesoro-tour teatrale 2020”

Caratterizzata da una voce stratificata e unica, linee melodiche complesse e testi poetici con riferimenti letterari, la musica della Semkina è stata più volte paragonata a quella di Kate Bush. Il nuovo materiale attinge dal paesaggio sonoro degli Iamthemorning, miscelato a quello del mondo personale di Marjana: un’avvincente miscela di folk alternativo, pop, progressive, musica da camera, testi emozionanti e oscuro folk che guarda ad artisti come Marissa Nadler, Sumie e Florist.

La stessa Semkina presenta il suo nuovo lavoro così:

“Non era mia intenzione attribuire un significato o un concetto profondo alla creazione di Sleepwalking. Il suo scopo era più personale e terapeutico, doveva solo aiutarmi a superare alcuni momenti bui e alla fine di quel periodo della mia vita mi sono ritrovata non solo rinnovata, ma con una raccolta di canzoni che erano troppo personali per essere pubblicate con un nome diverso dal mio. La volontà di trasformare quei tempi bui e quei sentimenti molto forti, in pura energia creativa”.

Ancora una volta Marjana Semkina è affiancata da musicisti di grande spessore e creatività che si sono avvicendati durante le registrazioni, come Vlad Avy (chitarra), Grigoriy Losenkov (piano, tastiere e basso ), Svetlana Shumkova (batteria), Jordan Rudess dei Dream Theater (piano ), Craig Blundell (batteria), Nick Beggs della band di Steven Wilson(basso) e l’Orchestra di San Pietroburgo “1703”. Il curatissimo artwork rispecchia l’amore della Semkina per l’arte classica e unisce la fotografia con il movimento Vanitas del XVII secolo, un genere pittorico i cui soggetti principali erano nature morte con oggetti simbolici che facevano riferimento all’inevitabilità della morte e alla  vanità dei piaceri terreni.
Sleepwalking
sarà disponibile nei formati CD e Lp e su tutte le piattaforme digitali a partire dal 14 febbraio 2020.

Tracklist:

Dark Matter [03:12]
Am I Sleeping Or Am I Dead [04:27]
Turn Back Time [04:06]
Ars Longa Vita Brevis [03:03]
Invisible [03:07]
Lost At Sea [04:59]
Skin [04:52]
How To Be Alone [02:50]
Everything Burns [03:14]
Mermaid Song [04:32]
Still Life [04:08]

Crediti foto@Ufficio Stampa A Buzz Supreme

sanremo 2020 amadeus giornalisti conduttrici polemica