Dolcenera rinnega Music Farm e parla della depressione

Foto
Prima di X-Factor ci fu Music Farm: il reality di Raidue riuniva vari cantanti già abbastanza famosi che cercavano di ritrovare il successo perduto. PROVOCANTE […]
-
loading

Prima di X-Factor ci fu Music Farm: il reality di Raidue riuniva vari cantanti già abbastanza famosi che cercavano di ritrovare il successo perduto.

PROVOCANTE NELLA COPERTINA DEL NUOVO ALBUM

Fra i partecipanti dell'edizione del 2005 ci furono fra gli altri Massimo Di Cataldo, Franco Califano e Dolcenera. Proprio quest'ultima in un'intervista ha parlato di quell'esperienza spiegando come sia stato il punto più basso della sua carriera.

"Avevo vinto Sanremo Giovani, mi spinsero a partecipare a quel reality, antesignano di X Factor. Lo sentivo, non era nelle mie corde. Mi lasciai convincere, sbagliando. Ricordo quando incontrai Simona Ventura e Giorgio Gori, che allora guidava Magnolia: "Voi volete carne da macello da buttare via alle prime puntate" ha detto Dolcenera a Vanity Fair.

"Mi sbloccò un album cattivissimo, Il popolo dei sogni, con la cover di A Wolf At the Door dei Radiohead, a cui cambiai testo e titolo: Il luminal d’immenso, ode a un antidepressivo che seda ombre e tormenti, e riporta la pace" racconta la cantante rivelando il momento di depressione passato dopo aver partecipato a Music Farm. A dieci anni di distanza il brutto momento può dirsi superato e ora l'artista è tornata ad avere successo in classifica senza dover ricorrere a talent show e reality.

Guarda la photogallery
Dolcenera rinnega Music Farm e parla della depressione
Dolcenera rinnega Music Farm e parla della depressione
Dolcenera rinnega Music Farm e parla della depressione
Dolcenera rinnega Music Farm e parla della depressione
+2