Antonella Ruggiero. Fine anno con il tour: La Vita Imprevedibile delle Canzoni

Una delle migliori voci ed interpreti del panorama musicale è sicuramente quella di Antonella Ruggiero, ex cantante dei Matia Bazar e musicista di grande spessore. […]
-
Antonella Ruggiero. Fine anno con il tour: La Vita Imprevedibile delle Canzoni

Una delle migliori voci ed interpreti del panorama musicale è sicuramente quella di Antonella Ruggiero, ex cantante dei Matia Bazar e musicista di grande spessore.

La cantautrice genovese è, infatti, riuscita a cimentarsi, nel corso della sua carriera, in più generi musicali grazie alla sua impressionante estensione vocale ed a una curiosità artistica senza confini.

Tante le sonorità sperimentate a cominciare dal pop, passando poi agevolmente al jazz, alla world music, alla classica e alla contemporanea. Anche per questo è attualmente in tour con diversi spettacoli che hanno fatto e faranno tappa nelle principali città italiane.

Quello che sarà a Roma venerdì 16 dicembreall’Auditorium Parco della Musica (a Busca, in provincia di Cuneo, il 22 dicembre e a Milano il 26 gennaio) è intitolato“ La vita imprevedibile delle canzoni” e  nasce nel 2015 dall’affascinante idea di rivisitare le canzoni di Antonella in una chiave che le avvicinasse alle sonorità della musica classica.

Una sfida entusiasmante per la cantante genovese, già da tempo abituata alle contaminazioni tra generi musicali, ma che ancora non si era cimentata in un questo tipo di repertorio. Come il titolo dello spettacolo suggerisce, la forza degli arrangiamenti per pianoforte classico e voce dona alle canzoni di Antonella Ruggiero (appartenenti alla sua carriera da solista ed, in parte, a quella come voce dei Matia Bazar) una nuova vita: da successi della musica pop e leggera, si tramutano in eleganti arie di musica da camera, con uno stile che sembra appartenere ad altre epoche, ma con gusto e sensibilità indiscutibilmente moderni.

Un progetto nato dalla collaborazione con il Maestro Andrea Bacchetti, talentuoso pianista classico anche lui genovese, noto al pubblico degli intenditori e che sarà con lei sul palco per questi live.

Numerose sono le sue partecipazioni a festival internazionali e la sue scelte musicali sono principalmente rivolte verso i capolavori della musica barocca e da camera. Mantenendo intatto il suo stile, in “La vita imprevedibile delle canzoni” si avvicina al mondo della cosiddetta “musica leggera”, finora considerato lontano, grazie agli arrangiamenti realizzati appositamente per lui dal Maestro Stefano Barzan.

Visto il grande successo riscontrato da questo live, “ La vita imprevedibile delle canzoni” è diventato, nel novembre 2016, anche un progetto discografico dallo stesso titolo dello spettacolo, prodotto da Roberto Colombo e pubblicato con etichetta Libera Music / Sony Classical. 

Tonino Merolli