Alessio Bernabei è “Senza Filtri”: “Sempre stato trasparente, nel bene e nel male” Foto - Video

Alessio Bernabei ci racconta Senza Filtri, il nuovo album uscito il 7 settembre per Warner Music e dal titolo tutt'altro che casuale.

Alessio Bernabei è Senza Filtri: “Sempre stato trasparente, nel bene e nel male”

Si intitola Senza Filtri il nuovo album di Alessio Bernabei, uscito il 7 settembre e anticipato dai singoli Ti ricordi di me? e Messi e Ronaldo, una metafora calcistica di cui Alessio si serve per parlare d’amore.

Il 4 settembre Alessio ha compiuto 26 anni, per cui il periodo è perfetto per fare un po’ di bilanci.

Il Mar de Colores di Alvaro Soler: “Niente è come sentirsi a casa”

“Mi sento più grande? – si domanda Bernabei – Diciamo che la mia parte bambina non la vorrò mai perdere ed è sempre presente. Penso sia anche importante mantenerla”.

“Ho chiamato questo album Senza Filtri perché mi descrive bene. – continua poi il cantante – Alessio non ha mai usato i filtri davanti alle persone con cui ha avuto a che fare e anche l’album doveva essere così. Sono sempre stato trasparente, genuino. Sono stato educato così dalla mia famiglia ed è la parte di me che piace di più alle persone. Spesso devo rispettare le istituzioni e ciò che il sistema mi impone. Lo richiede qualunque lavoro. Io credo comunque di essere sincero nei giusti limiti, a volte faccio delle figuracce. L’importante però è evolversi mantenendo la propria personalità”.

Nuovi musicisti, nuovi temi e  ispirazioni musicali anni ’80 sono alcune caratteristiche di questo secondo progetto di Alessio che segue al successo dell’album Noi siamo infinito, certificato Oro per le vendite.

Prodotto da Alessandro Gemelli, che appare anche nella scrittura dei pezzi dell’album, Senza Filtri vede accanto ad Alessio alcuni tra gli autori più importanti della scena pop di questo periodo tra i quali Danti, Raige, Davide Simonetta, Massimiliano Pelan e molti altri.

Alessio Bernabei
Guarda la photogallery
Senza Filtri, il nuovo album di Alessio Bernabei
Alessio: "Sempre stato genuino"
Senza Filtri, la tracklist
Alessio Bernabei, l'Instore Tour