A Bellaria Igea Marina il Maestro Mogol conclude i lavori del Campus Bim Music con una serata indimenticabile

Bellaria Igea Marina si riconferma città del Canto e della Musica dopo lo straordinario successo dei Campus di alta formazione […]

Bellaria Igea Marina si riconferma città del Canto e della Musica dopo lo straordinario successo dei Campus di alta formazione diretti da Monia Angeli organizzati da Associazione Quattro Quarti in collaborazione con Fondazione Verdeblu e il Comune di Bellaria Igea Marina e conclusisi con il grande spettacolo di MOGOL, il più importante autore della canzone italiana, nel piazzale della capitaneria di porto, gremito di gente che ha cantato per più di due ore tutte le canzoni del grande maestro, interpretate da Monia Angeli, che ormai da due anni è in tour con lui nei principali teatri e location italiane, e suonate dal maestro Stefano Nanni.

Dal 13 al 25 giugno a Bellaria Igea Marina protagonisti sono stati il canto, la formazione e la musica. Da tutta Italia sono arrivati insegnanti della scuola primaria, dell’infanzia e di musica e coro per seguire il primo campus dedicato alla delicata voce del bambino.

Ad insegnare due nomi d’eccezione: Tullio Visioli da Roma, uno dei massimi esperti di vocalità infantile e il dott. Franco Fussi, da sempre al fianco di artisti del calibro di Laura Pausini e Andrea Bocelli.

Tanti cantanti ed insegnanti di canto anche per il secondo campus, quello dedicato al mondo voce con insegnanti del calibro dell’argentino Alejandro Saorin Martinez, presidente del centro Studi Estill Italia, Michele Fischietti direttamente dal metodo WeSing, la straordinaria Gianna Montecalvo da Bari, diplomata in lirica, jazz e pianoforte.

Col terzo campus sono arrivati i musicisti, giovani e talentuosi oppure professionisti che volevano approfondire l’arte del suonare insieme, chi dal veneto, chi da Reggio Calabria, chi da Lecce, guidati da un trio d’eccezione: Massimo Moriconi, storico bassista di Mina, Chet Baker, Liza Minnelli; Stefano Nanni al pianoforte e Gianluca Nanni.

Emozionanti tutte le esibizioni dei tre campus, soprattutto quella dei bimbi con genitori ed insegnanti, che ha mostrato quanto è bello quando le sfere sociali hanno un unico vero obiettivo, quello dello stage musicale in cui le formazioni create durante il percorso si sono esibite in grandi classici senza tempo.

Lunedì 24 il più grande poeta della musica italiana, Mogol, è arrivato a Bellaria e si è intrattenuto coi partecipanti ai campus in una masterclass interessantissima dedicata al cammino del pop da Bob Dylan a Ed Sheeran. Il tutto è stato suggellato dallo spettacolo serale ‘Mogol racconta Mogol’, in un piazzale gremito, dove i partecipanti ai campus coi posti riservati nelle prime file hanno potuto vivere uno degli splendidi eventi che la città di Bellaria Igea Marina offre.

Tante le lacrime ed i sorrisi duranti i saluti, tanti i commenti positivi sull’alta qualità formativa, sull’organizzazione e soprattutto sull’accoglienza bellariese. Tanti gli arrivederci al prossimo anno per nuovi campus dello stesso livello.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!