Torna su RaiUno il Commissario Montalbano
| Foto

Quattro nuovi episodi a partire dal 14 marzo..Guarda i VIDEO
di Grazia Cicciotti - 28 Febbraio 2011
A partire dal 14 marzo 2011, tornerà su RaiUno il Commissario Montalbano, interpretato dall'ormai immancabile Luca Zingaretti.

Saranno quattro gli appuntamenti che la prima rete offrirà ai suoi telespettatori, tutti basati sui romanzi di Andrea Camilleri: 'Il campo del vasaio', 'La danza del gabbiano', 'La caccia al tesoro' e 'L'età del dubbio'. Il regista Alberto Sironi parla di questi quattro nuovi episodi, descrivendone i punti salienti: "Questa volta, per la prima volta, il pubblico vedrà i sogni del commissario Salvo Montalbano. In due dei quattro film - 'Il campo del vasaio' e 'L’età del dubbio' - l’incipit è rappresentato dal mondo onirico del protagonista. Atre volte Camilleri ci aveva raccontato gli incubi di Montalbano ma non c’era mai stata la possibilità o l’opportunità di metterli in scena".

I quattro appuntamenti saranno ovviamente ricchi di suspence e all'insegna del giallo. Non mancheranno, tuttavia, scene in cui si scoprirà maggiormente il carattere del Commissario, legate soprattutto all'amicizia con Mimì e con Fazio. Moltissimi gli interpreti che vedremo in tutti e quattro gli episodi: oltre a Zingaretti, Cesare Bocci e Peppino Mazzotta, ci sarà il solito immancabile cast fisso e anche qualche sorpresa.


Nel primo episodio, ad esempio, avremo modo di vedere Belen Rodriguez, che interpreterà la moglie di un uomo sulla cui scomparsa indagherà appunto Montalbano. Nel quarto episodio ci sarà invece la partecipazione straordinaria di Isabella Ragonese - ultima madrina del Festival di Venezia - nei panni del tenente Laura Belladonna, che sembra farà perdere la testa proprio al Commissario. I quattro episodi andranno in onda ogni lunedì per quattro settimane, finendo quindi per combattere - in termini di audience - contro il mostro di Canale5, il 'Grande Fratello'. Per gli amanti della famosa fiction, è comunque un appuntamento imperdibile. Come se la caverà, questa volta, il nostro Commissario?
Puo' interessarti anche