‘Sex and The City 3’ non si farà: infranti i sogni dei fan Video

Ospiti della trasmissione radiofonica 'Origins' condotta da James Andrew Miller, il cast (quasi al completo), gli ideatori e i produttori della serie cult hanno svelato il motivo per cui 'Sex and The City 3' non si farà. Ecco chi ha detto no e perché.

‘Sex and The City 3’ non si farà: infranti i sogni dei fan

Le voci si rincorrono da tempo: si farà non si farà…ora arriva la conferma che Sex and The City 3 non si farà. A parlare del terzo capitolo cinematografico tratto dalla serie cult nata alla fine degli anni 90, sono proprio le dirette interessate insieme ai produttori e agli ideatori della serie.

Come si legge su Repubblica.it Sara Jessica Parker, Chris Noth, Cynthia Nixon e Kristin Davis ospiti della trasmissione radiofonica ‘Origins’ condotta da James Andrew Miller, hanno svelato il motivo per cui ‘Sex and The City 3’ non vedrà mai la luce. Kim Cattrall ha detto no.

Leggi anche: — Sex and the city compie 20 anni: tutto sulla serie più stylish di sempre

Pare che nel terzo capitolo della serie cinematografica Mr. Big (Chris Noth) sarebbe morto quasi subito e quindi con tutta probabilità il film si sarebbe concentrato su Carrie (Sarah Jessica Parker) e su come avrebbe affrontato il lutto. Stando a quanto riportato da Miller, persone molto vicine a Samantha (Kim Cattrall) avrebbero detto che la sceneggiatura non aveva molto da offrire al suo personaggio e che per questo l’attrice abbia detto di no.

Che i rapporti tra le 4 star della serie non fossero idilliaci oramai era noto da tempo, ma ora giunge la conferma. Mettiamoci l’anima in pace: le avventure di Carrie, Samatha, Miranda e Charlotte sono finite.

foto@Kikapress

Elena Balestri

Chi sono? uno nessuno e centomila, come ho detto a Gigi Marzullo! Sono laureata in Architettura e ho una grande passione per l'arte e per gli animali. Su Funweek vi parlerò di Cinema e tv

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!