Helenio Herrera, 20 anni fa l’addio al celebre allenatore Video

20 anni fa la morte dell'allenatore dell'Inter che ha fatto la storia del calcio italiano, con un palmares invidiabile e ricco di premi

20 anni fa moriva a Venezia Helenio Herrera, calciatore e allenatore argentino, diventato un vero e proprio simbolo per gli appassionati di pallone.

Nato nel 1910 a Buenos Aires (era naturalizzato francese) Herrera viene infatti a ragione soprannominato Il Mago, il che la dice lunga sulla sua reputazione e sulla sua fama: i suoi numerosi titoli ne fanno uno dei migliori allenatori della storia del calcio, impareggiabile negli anni ’50 e ’60.

Herrera ha allenato l’Atletico Madrid (con cui ha vinto due campionati spagnoli tra il 1949 e il 1952) e il Barcellona (dove ha conquistato altri due campionati spagnoli). Come se non bastasse, in Spagna l’allenatore ha vinto una Coppa di Spagna e una Coppa delle fiere. In Italia Helenio arriva nel 1960 chiamato da Angelo Moratti. Il nome del suo boss parla chiaro: Herrera resterà all’Inter 8 anni (tra il 1960 e il 1968), vincendo in totale tre campionati italiani, due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali.

Il Mondo Insieme, la nostra intervista a Licia Colò

La Roma lo aspetterà a braccia aperte nel 1968 (fino al 1973): con la squadra della Capitale vincerà una Coppa Italia e una Coppa Anglo-Italiana. Pochissimi possono vantare il suo palmares e non stupisce che i tifosi ancora lo ricordino con affetto e con un pizzico di nostalgia: bei tempi quelli di Herrera!