La Porta Alchemica: la leggenda

-
La Porta Alchemica: la leggenda

Secondo la leggenda un pellegrino misterioso fu ospitato per un giorno dal Marchese nella sua villa. In quell’unica notte trascorsa presso la dimora, il pellegrino stette tutto il tempo nel giardino cercando un’erba che si narrava essere capace di produrre oro. Al mattino seguente, il pellegrino fu visto sparire attraverso la porta lasciando alle sue spalle alcune pagliuzze d’oro e un carteggio con simboli magici ed enigmi che si racconta celassero il segreto della pietra filosofale. Il marchese cercò di decifrare quei simboli e alla fine, non riuscendoci, decise di farli incidere sulle porte e sui muri della casa, nella speranza che qualcuno un giorno li potesse decifrare.

@Shutterstock