Roma: la vera storia del “cuore di Nerone”

-
Roma: la vera storia del “cuore di Nerone”

In nostro aiuto viene la storia: a disporre la pavimentazione della Rosa dei Venti in quel punto della piazza fu l’abate astronomo Filippo Luigi Gilij nel 1817, che coi suoi progetti trasformò l’obelisco vaticano in una meridiana enorme.

Fu probabilmente lui a mettere là il famoso sampietrino a forma di cuore, magari appunto per stuzzicare la fantasia dei visitatori della piazza!

Foto: Kikapress